Come lucidare i Vanity Tops in marmo coltivato

, Author

Come lucidare i Vanity Tops in marmo coltivato

Il marmo è un materiale di lusso per la costruzione. Quando viene usato come piano d’appoggio di un lavabo da bagno, migliora automaticamente la classe e l’estetica dell’intera stanza. Per quanto buono sia il marmo coltivato, è molto importante che ve ne prendiate cura in modo adeguato. Una manutenzione impropria può danneggiare la superficie.

Se qualche lavandino nella vostra casa ha dei piani in marmo coltivato che sono stati graffiati o macchiati, dovreste considerare di lucidarli. La lucidatura dei piani di lavoro in marmo coltivato è sorprendentemente semplice. Leggi questo articolo e segui i passi qui sotto per lucidare correttamente il tuo piano di lavoro in marmo coltivato.

Passo 1 – Pulisci rapidamente la tua vanitĂ 

Prima di iniziare la lucidatura, dovresti pulire rapidamente la tua vanitĂ . Usando un panno non abrasivo leggermente inumidito, pulire vigorosamente l’intera parte superiore, facendo attenzione a rimuovere lo sporco, la polvere o la sporcizia. Continua ad asciugare il piano del tuo vanity con un panno pulito prima di passare al passo 2.

Passo 2 – Applica la tua vernice

Confermati che la vernice che hai acquistato sia specifica per il marmo coltivato. Il marmo coltivato è estremamente sensibile e l’abrasivitĂ  di altre vernici può danneggiarlo. Una volta che siete sicuri di aver scelto uno smalto appropriato, applicatelo sulla vostra toletta con un panno non abrasivo, poi lasciate riposare lo smalto per il tempo indicato sulla sua confezione. Successivamente, usa un panno non abrasivo per lucidare la parte superiore, prestando particolare attenzione alle aree graffiate o macchiate.

Passo 3 – Risciacqua la tua vernice

Il passo finale nella lucidatura dei piani lavabo in marmo coltivato è risciacquare la vernice. Finisci il lavoro risciacquando accuratamente la parte superiore appena lucidata con un flacone spray pieno d’acqua, poi usando un panno pulito non abrasivo per rimuovere qualsiasi traccia residua di vernice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *