Competenza trasversale

, Author

Sentiamo sempre più parlare di “Competenze trasversali” L’Europa nel quadro della strategia Europa 2020 presta particolare attenzione alle competenze chiave, comprese quelle digitali, e allo sviluppo delle competenze trasversali. Ma cosa si intende per “trasversale”, esiste una lista di queste competenze?

Competenze trasversali, cosa sono esattamente?

Una competenza trasversale è una conoscenza o un know-how padroneggiato da diverse professioni. La competenza trasversale è quindi diversa dalla competenza tecnica, che è condivisa dai dipendenti dello stesso mestiere.

Mentre molti lavori sottolineano regolarmente l’importanza del diploma e del livello di qualifica come fattore centrale dell’inserimento professionale, i lavori condotti dal Céreq o dall’INSEE sul legame tra formazione iniziale e impiego mostrano che l’abbinamento formazione-lavoro è tutt’altro che sistematico: meno di un giovane su due che ha terminato la formazione professionale trova un lavoro direttamente legato alla sua specialità di formazione. Possiamo quindi ipotizzare che alcune delle competenze possedute da questi giovani e che sono apprezzate sul mercato del lavoro risultino essere trasferibili o trasversali, nel senso che favoriscono la mobilità verso diverse occupazioni.

Lo sviluppo di un’economia dei servizi ha contribuito a rafforzare, tra i datori di lavoro, la richiesta di persone più reattive per affrontare gli imprevisti, più autonome, con un più acuto senso delle relazioni con il cliente1 . L’economia digitale sta anche trasformando le competenze necessarie per far fronte ai cambiamenti dell’occupazione: la capacità di possedere sia competenze specifiche e tecniche che competenze più trasversali, per aggiornarle continuamente, è una questione fondamentale sia per gli individui che per le aziende.

Inoltre, le competenze che appaiono specifiche in un dato momento possono diventare generali a seconda dei cambiamenti nella domanda di lavoro, che è a sua volta legata alla trasformazione dell’attività economica e delle modalità di organizzazione del lavoro. Il confine tra competenze trasferibili e trasversali è poroso nel tempo. Per esempio, le competenze nella padronanza degli strumenti digitali sono sempre più utilizzate in una vasta gamma di attività e tendono a passare da trasferibili a trasversali. Le competenze trasferibili o trasversali tendono quindi a competere sempre più come criteri di reclutamento accanto ai diplomi sul mercato del lavoro. Ma sappiamo esattamente di cosa stiamo parlando oggi?

La loro definizione e, soprattutto, la loro descrizione sono lungi dall’essere stabilizzate, essendo i depositi di competenze che costituiscono la base del loro riconoscimento molto plurali, e probabilmente non sufficientemente condivisi. Tuttavia, la capacità di identificare queste competenze, di formalizzarle e di valorizzarle, è una leva importante per migliorare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Prenderli in considerazione permette di diversificare il potenziale delle offerte di lavoro a cui i candidati possono legittimamente candidarsi e dà alle aziende la possibilità di ampliare i profili dei candidati per un’offerta, in particolare per rispondere alle difficoltà di reclutamento. Ragionare con una logica di “portafoglio” di competenze, e non più esclusivamente con l’input “lavoro”

Esempi di competenze trasversali:

  • Capacità di comunicare in una lingua straniera
  • Capacità di analizzare e sintetizzare
  • Organizzazione, strutturazione, pianificazione
  • Autonomia, iniziativa
  • Creazione di reti di competenze
  • Percezione psicologica (dell’altro)
  • Interdisciplinarità, interculturalità, sinergia
  • Comunicazione, pedagogia, resilienza
  • Metodologia, rigore, qualità, scadenza
  • Sorveglianza ambientale, benchmarking, monitoraggio della concorrenza
  • Proprietà intellettuale, posta in gioco finanziaria
  • Simultaneità nel “multitasking”

Altre informazioni:

  • La guida alle abilità trasversali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *