Conosci davvero i tuoi capelli ricci, crespi o nodosi? ~ Fibrany

, Author

Quanti di voi hanno mai sprecato troppo tempo, energia e denaro in una routine per capelli inadeguata? Quanti di voi si sono scoraggiati e hanno pensato: “Non so più cosa fare con i miei capelli! “
Avere i capelli naturali è bene, conoscerli e sapere come curarli è meglio. Più cose sai sui tuoi capelli, meglio sarai in grado di mantenerli sani, farli crescere e applicare la giusta cura.
In questo ebook, condivideremo con te le tre cose fondamentali che devi assolutamente sapere quando hai i capelli naturali. Conoscere il tuo tipo di capelli, il tuo tipo di struttura e la tua porosità ti permetterà di trovare i prodotti giusti e adottare le tecniche giuste in base al tuo tipo di capelli/tessitura.

La tua struttura dei capelli

Determina il tuo tipo di struttura. C’è il tipo di struttura e il tipo di capelli. Spesso si confondono questi due concetti, ma bisogna fare attenzione perché in realtà sono due termini molto diversi.
La tua struttura dei capelli è la dimensione, la circonferenza dei tuoi capelli. In altre parole, si tratta di definire se i tuoi capelli sono fini, medi o spessi.

Per determinare il tuo tipo di struttura, un trucco è prendere un filo da cucito e confrontarlo con i tuoi capelli.
Qui si possono distinguere tre casi:
– I tuoi capelli sono più sottili del filo => nel qual caso, hai i capelli fini;
– I tuoi capelli sono di spessore equivalente al filo => nel qual caso, probabilmente hai i capelli medi;
– I tuoi capelli sono poco o molto più spessi del filo => in questo caso, hai i capelli spessi.

Un’altra tecnica che può aiutarti a determinare il tuo tipo di capelli, se non hai un filo a portata di mano, è prendere un tuo singolo capello (non tirarlo, prendilo dal tuo pettine per esempio). Fai rotolare i tuoi capelli avanti e indietro con l’indice. Anche qui, ci sono tre possibili scenari:
– Se riesci a malapena a sentire i tuoi capelli, probabilmente hai i capelli fini. Guarda i tuoi capelli: se hai bisogno di tenerli vicino a una fonte di luce per vederli bene, questo è un altro indizio che può aiutarti a dedurre che probabilmente hai i capelli fini;
– Se i tuoi capelli sono visibili e li puoi sentire, probabilmente hai i capelli medi;
– Puoi sentire facilmente i tuoi capelli e i tuoi capelli sono molto visibili, come i peli di una barba, probabilmente hai i capelli spessi.

Le specificità dei diversi tipi di texture

Se hai i capelli fini: la circonferenza dei tuoi capelli è estremamente stretta e sottile, rendendoli molto delicati e facilmente danneggiati. Se hai i capelli medi: questo significa che i tuoi capelli sono abbastanza resistenti ai danni, sono forti ed elastici.
Se hai i capelli spessi: questo significa che la circonferenza dei tuoi capelli è più ampia, il che rende i tuoi capelli più forti di qualsiasi altra struttura. Sono più resistenti e meno inclini alla rottura.
Perché è importante conoscere il tuo tipo di struttura?
A questo punto della lettura dell’articolo, alcuni di voi si staranno chiedendo: “Va bene, conosco il mio tipo di capelli, ma cosa farò con queste informazioni? “
Bene, dovresti sapere che ti aiuterà a trovare i prodotti adatti.

Impatto del tipo di prodotto

La maggior parte dei formulatori che creano prodotti per capelli non prendono in considerazione la circonferenza dei tuoi capelli. Pertanto, sta a voi testare diversi prodotti per determinare quali prodotti sono migliori per i vostri capelli.
Ora, ci sono alcune tendenze che possono essere osservate. Sembra che gli oli siano più adatti ai capelli fini, mentre i capelli medi e spessi risponderanno molto bene agli oli ma anche a prodotti più pesanti come i burri.
Ma ancora una volta, questo dipende dal tipo di prodotto, poiché la sostanza/tessitura di un prodotto può essere diversa da una marca all’altra. Ecco perché noi di Fibrany ti offriamo la possibilità di testare diverse marche e tipi di prodotti.

Danni che i tuoi capelli possono subire

È ovvio che se hai i capelli fini, sono più fragili e, quindi, saranno più suscettibili ai danni. Allo stesso modo, i trattamenti chimici così come l’applicazione di calore o colorazione sono probabilmente più dannosi sui capelli fini che su quelli spessi o medi. Quindi, se hai i capelli fini, è importante essere più attenti nella cura che applichi, così come nella manipolazione dei tuoi capelli.

Quale prodotto applicare in base al mio tipo di capelli?

Ogni capello è unico. Viviamo tutti in luoghi geograficamente diversi, alcuni vivono in montagna, altri vicino al deserto o al mare, abbiamo età diverse così come un diverso capitale genetico. Quindi è difficile dare una risposta pronta a questa domanda.
Ora, nonostante queste differenze, è possibile trovare dei punti in comune tra i diversi tipi di capelli, che ci possono aiutare nella nostra selezione di prodotti.

Se hai i capelli fini

Si consiglia di evitare prodotti troppo pesanti, che tenderanno ad appesantire le tue ciocche sottili. Assicuratevi di applicare un balsamo profondo dopo ogni lavaggio. Puoi anche usare un trattamento a base di proteine, ogni mese, per aiutare a ricostruire i tuoi capelli (soprattutto se usi trattamenti chimici o termici).
I burri come il burro di karité possono essere troppo pesanti per i tuoi capelli, tranne in inverno. Ma puoi ancora applicare burri leggeri, come il burro di mango per esempio, o usare oli naturali.

Se hai i capelli normali

Puoi usare sia burro che olio ma con moderazione. D’altra parte, a differenza dei capelli fini, non avrete alcun problema con il peso del prodotto. Dovresti anche applicare regolarmente un balsamo profondo. Puoi occasionalmente applicare un trattamento proteico per ricostruire il fusto dei tuoi capelli, specialmente se usi il calore o prodotti chimici.

Se hai i capelli spessi

Puoi applicare qualsiasi tipo di prodotto. Ma sappiate che i vostri capelli hanno bisogno di mantenere l’umidità per evitare che siano secchi e fragili. I tuoi capelli sono sicuramente più forti, ma paradossalmente meno elastici dei capelli di tipo medio. Quindi prova anche diversi prodotti, per trovare quelli che possono funzionare meglio per te.

Fa attenzione a non confondere la texture con la densità dei tuoi capelli

La densità è il numero di capelli che hai in testa. La tua densità può essere alta, media o bassa. Puoi controllare la densità dei tuoi capelli quando sono asciutti e sciolti. Guardati allo specchio e chiediti: “Quanto è facile vedere il mio cuoio capelluto?”
Se puoi vedere facilmente il tuo cuoio capelluto, significa che i tuoi capelli hanno bassa densità;
Se puoi vedere solo parte del tuo cuoio capelluto, o alcune aree, significa che i tuoi capelli hanno densità media;
Se non puoi vedere il tuo cuoio capelluto a tutti, significa che hai alta densità.
Fa attenzione, tuttavia, a non confondere la struttura dei capelli con la densità dei capelli. È possibile avere una certa densità di capelli così come il volume, pur avendo i capelli fini. Avere un’alta densità di capelli non significa avere capelli spessi. Allo stesso modo, avere una bassa densità di capelli non significa necessariamente avere capelli sottili.
In altre parole, si può benissimo avere alta densità, volume e capelli fini, così come si può avere bassa densità e capelli medi o spessi.

Il tuo tipo di capelli

Il tipo di capelli è qualcosa che può essere molto confuso. Il tipo di capelli si riferisce in realtà al tuo modello di ricciolo. In altre parole, la domanda sul tipo di capelli ti aiuterà a determinare se i tuoi capelli sono lisci, ricci, crespi o kinky.
In realtà, anche se categorizziamo il modello di ricciolo in quattro tipi 1, 2, 3, 4 e tre sottocategorie A, B e C, a Fibrany, crediamo che ci siano molte più categorie e sottocategorie. Crediamo che ci sia così tanta diversità di texture di capelli in questo mondo che ci devono essere più di quattro tipi e sottocategorie!
Inoltre, tieni presente che puoi avere più tipi di texture su una testa. Per esempio, puoi avere 3 capelli C davanti e 4 A dietro.

Ma guardiamo comunque queste quattro categorie insieme:

Tipo 1: capelli lisci: Questo tipo di capelli è solitamente liscio e difficile da arricciare o ondulare. Sono meno inclini a problemi di rottura.
Tipo 2: capelli ondulati: Questi sono capelli dove il riccio forma effettivamente la lettera S, alcuni dei capelli possono ancora apparire lisci, con un’onda alla fine dei capelli.
2 A: i capelli hanno una leggera forma a S.
2B: i capelli hanno una forma a S ben definita
2C: i capelli hanno una forma molto molto ondulata.
Tipo 3: capelli ricci: si tratta di capelli che possono variare da un riccio molto leggero a un riccio ben definito.
3A: i capelli formano un ricciolo abbastanza grande e sciolto a forma di S;
3B: i capelli formano un ricciolo a forma di spirale;
3 C: i capelli sono a metà strada tra il riccio e il crespo, formano riccioli molto stretti a forma di cavatappi.
Tipo 4: capelli crespi
Questo tipo di capelli ha i riccioli più stretti, i riccioli possono essere molto fini a forma di una piccola S, o anche a forma di Z. Tuttavia, definire i ricci rimane particolarmente difficile con questa texture.
4 A: i capelli sono ricci, con piccoli ricci simili a piccole molle;
4 B: i capelli formano zigzag, i ricci sono a forma di Z;
4 C: i capelli hanno riccioli piccoli, che sono così stretti che sembrano inesistenti.

Sento spesso le donne lamentarsi di non avere i capelli che si arricciano come quelli delle loro amiche, quando fanno un wash and go per esempio. Beh, in realtà, dipenderà dal tuo tipo di capelli. Conoscere il tuo tipo di capelli ti aiuterà a sapere per esempio se i tuoi capelli possono arricciarsi naturalmente o no.

La tua porosità

Determinare la porosità dei tuoi capelli

La porosità dei tuoi capelli è la capacità dei tuoi capelli di assorbire umidità e trattenerla. Tutti vogliamo eliminare la secchezza dai nostri capelli. Alcune donne chiedono: “Ho una porosità normale? Ho una porosità bassa o alta? “Beh, c’è una tecnica che vi aiuterà a determinare la porosità dei vostri capelli. È semplice, hai bisogno di una ciocca di capelli e di un bicchiere pieno d’acqua.
Dopo aver fatto lo shampoo e districato i tuoi capelli, recupera una ciocca di capelli dal tuo pettine;
Poni questa ciocca di capelli in un bicchiere pieno d’acqua;
Pazienta per 2 o 3 minuti.

Analizza il risultato:
Se i tuoi capelli rimangono sulla superficie dell’acqua, significa che i tuoi capelli non assorbono l’umidità, quindi hai una bassa porosità;
Se, invece, i tuoi capelli affondano lentamente nell’acqua e si fermano intorno al centro del bicchiere, hai una porosità normale;
Infine, se i tuoi capelli affondano molto rapidamente sul fondo del bicchiere, significa che hai una forte porosità.
Un consiglio per capire meglio i diversi tipi di porosità
Un consiglio che può renderti facile ricordare l’analisi dei diversi tipi di porosità è immaginare la porta d’ingresso della tua casa o appartamento.
Quando la porta è chiusa e non hai la chiave, siamo d’accordo che nessuno può entrare in casa tua? Questa è la bassa porosità.

Questo significa che non importa cosa metti nei tuoi capelli, i tuoi capelli non assorbiranno nulla o quasi nulla. I tuoi capelli sembreranno sempre secchi. Il prodotto non può entrare perché la tua porta è chiusa, in altre parole, le squame e le cuticole dei tuoi capelli sono chiuse. Avete bisogno di prodotti che aprano le cuticole per far entrare il prodotto. Devi trattare i tuoi capelli in profondità, con prodotti che ti aiuteranno a inumidirli. Consigliamo balsami, maschere e oli diversi.
Quando la porta è spalancata, siamo d’accordo che la gente può entrare in casa tua, ma anche uscire dalla tua casa. Questa è l’alta porosità.

Questo significa che i tuoi capelli assorbiranno l’umidità, ma solo per un tempo molto breve. La tua porta è aperta, rotta o mancante. In altre parole, i capelli con alta porosità assorbono rapidamente ma perdono anche molto rapidamente l’umidità. Avete bisogno di un prodotto che riduca le dimensioni delle vostre cuticole. Mentre la genetica può giocare un ruolo nell’avere un’alta porosità, siate consapevoli che il danno da calore, la colorazione o l’uso di prodotti chimici possono anche essere coinvolti. In questo caso, si consiglia di utilizzare prodotti ricchi di proteine, sentitevi liberi di incorporare l’aloe vera, o diversi oli nella vostra routine.

Quando avete una porosità normale, significa che si applica un prodotto sui capelli e i vostri capelli saranno idratati per un minimo di 24 ore.

Questo significa che i vostri capelli sono sani, non è necessario fare molto per mantenere l’umidità. Mantieni la tua routine per i capelli, ma esegui comunque test di porosità regolari.

Ora sai tutto, quindi scegli i tuoi prodotti per capelli in base al tuo tipo di texture, al tipo di capelli, così come alla tua porosità o affidati a Fibrany Box per trovare i tuoi prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *