Consiglio per il futuro del mondo

, Author

Il “Consiglio per il futuro del mondo” è stato fondato dallo scrittore e attivista politico svedese Jakob von Uexkull come reazione alle politiche del mondo spesso dominate dal pensiero economico e a breve termine. L’idea di creare un consiglio mondiale è stata trasmessa per la prima volta dalla radio tedesca nel 2000; un’idea immediatamente ripresa dalla televisione tedesca che ha espresso interesse a trasmettere le sessioni del consiglio.

Nell’ottobre 2004, l’organizzazione è stata lanciata ufficialmente a Londra con il finanziamento di donatori privati provenienti da Germania, Svizzera, Stati Uniti e Regno Unito.

Dal 2006, la sede centrale si trova ad Amburgo, dove il Council for the World’s Future è registrato come fondazione di beneficenza.

Le filiali si trovano a Londra, Bruxelles, Delhi e Washington, D.C, Il Consiglio, che funge anche da think tank, si è riunito per la prima volta nel maggio 2007 ad Amburgo e lavora a stretto contatto con le reti internazionali (circa 25.000 parlamentari e 8.000 organizzazioni della società civile) per identificare e diffondere soluzioni a lungo termine ai problemi globali del momento.

Climate CampaignEdit

Il cambiamento climatico è la questione fondamentale affrontata al momento. La missione del Consiglio è di definire chiaramente la stabilizzazione del clima come una necessità fondamentale e una responsabilità umana per un mondo più giusto, pacifico e sostenibile per le generazioni future. Le attività del Consiglio sono focalizzate sulla trasformazione dei sistemi energetici globali.

L’obiettivo della campagna è quello di proporre una transizione verso un’energia rinnovabile decentralizzata pulita e sicura per tutti, riducendo al contempo la domanda globale di energia. Altri temi affrontati nella campagna sul clima sono: città sostenibili, sistemi alimentari sostenibili, conservazione della foresta pluviale e la creazione di un’Agenzia Internazionale per l’Energia Rinnovabile.

Questa campagna ha portato ad azioni concrete:

  • L’Agenzia Internazionale per l’Energia Rinnovabile (IRENA) viene ufficialmente creata a Bonn, il 26 gennaio 2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *