Cosa causal’opacità corneale?

, Author

L’opacità corneale si verifica quando la cornea è sfregiata da lesioni o infezioni. Le cicatrici impediscono alla luce di passare attraverso la cornea dove normalmente sarebbe piegata e focalizzata attraverso l’iride sulla retina, con conseguente degradazione e perdita della vista. I disturbi corneali come l’opacità corneale colpiscono sia gli esseri umani che gli animali, specialmente il bestiame.

La cornea è il sottile tessuto trasparente che copre la superficie dell’occhio. Serve a due funzioni: proteggere gli occhi dallo sporco, dai detriti e dai germi e far entrare la luce e inclinarla. Infatti, è responsabile della capacità di concentrazione in più della metà degli occhi. Anche se la cornea è molto sottile, ha cinque strati. Il danneggiamento di uno qualsiasi degli strati può causare un disturbo della cornea.

Uno dei sintomi più comuni dell’opacità corneale è la diminuzione della vista o la perdita della vista. Una persona può sentirsi come se avesse qualcosa nell’occhio, anche dopo essere arrossita e averla guardata. Lui o lei può anche soffrire di un’inspiegabile sensibilità alla luce e arrossamento degli occhi, così come un’area oculare torbida o lattiginosa.

Diversi fattori aumentano il rischio di sviluppare un’opacità corneale. Questi includono la carenza di vitamina A, il morbillo e le infezioni virali, tra cui l’herpes oculare, l’herpes zoster e la congiuntivite o occhio rosa. Avere una lesione all’occhio causata da una sostanza chimica o qualcosa che punge o colpisce l’occhio, o indossare lenti a contatto troppo a lungo o durante la notte può anche aumentare le probabilità di una persona.

Se si sospetta un’opacità corneale, il medico userà una lampada a fessura, che guarda una luce molto brillante attraverso una fessura per esaminare le molte strutture dell’occhio. Usando una lente d’ingrandimento e gocce oculari che dilatano le pupille e intorpidiscono gli occhi, il medico è in grado di controllare la presenza di corpi estranei e cicatrici corneali. Nella maggior parte dei casi, l’opacità corneale può essere trattata da un medico con farmaci per via orale o colliri steroidei e antibiotici. Per le cicatrici più gravi, la chirurgia laser è usata per rimuovere le cicatrici dalla superficie della cornea. Nei casi più gravi, può essere necessario un trapianto di cornea.

Per ridurre il rischio di opacità corneale, i portatori di lenti a contatto dovrebbero seguire le linee guida stabilite per l’uso e la cura delle loro lenti. Gli individui dovrebbero indossare occhiali protettivi ogni volta che c’è il rischio di lesioni agli occhi. Tutte le infezioni dell’occhio dovrebbero ricevere attenzione immediata, e un medico dovrebbe essere consultato ogni volta che si subisce una ferita all’occhio.

IN ALTRE LINGUE

  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français
  • Italiano
  • Nederlands
  • Norsk
  • Polski
  • Português
  • Русский
  • Svenska
  • 日本語
  • 한국어
  • Türkçe
  • Dansk
  • हिन्दी
  • Čeština
  • ไทย
  • 中文

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *