Cosaun compito a prestazione continua?

, Author

Un compito di performance continua è un insieme di test creati per misurare le funzioni neurologiche di una persona. I test si concentrano specificamente sull’attenzione sostenuta di una persona, così come l’attenzione selettiva e l’impulsività. I pazienti devono elaborare varie informazioni e fornire risposte a varie domande poste durante i test. L’obiettivo finale dei test di performance continua è quello di misurare il funzionamento esecutivo del paziente o la capacità di ordinare e dare un senso a diversi gradi e tipi di informazioni.

Le applicazioni dei compiti di performance continua variano, aiutando i neurologi a cercare la possibile presenza di varie malattie neurologiche nei pazienti. In genere, i test possono aiutare a confermare se un paziente ha un disturbo da deficit di attenzione. Sono stati creati diversi formati di test per bambini, adolescenti e pazienti adulti, con ogni gruppo di età che ha diverse capacità di comprensione ed elaborazione delle informazioni.

Per misurare l’attenzione sostenuta di un paziente, il paziente deve concentrarsi su un singolo compito per lunghi periodi di tempo. L’attenzione selettiva e l’impulsività di un paziente possono essere misurate osservando che lui o lei si concentra su stimoli specifici mentre ignora gli stimoli concorrenti o interferenti. La maggior parte dei test di prestazione continua incorporano prove di capacità di attenzione sostenuta e selettiva, dando un quadro più chiaro delle capacità e dei limiti neurologici di un paziente.

Molti fattori possono essere misurati usando diverse varietà di test di prestazioni continue. Alcune prove sono progettate con sezioni ad alto e basso carico. Questi test misurano il numero di errori di commissione che un paziente fa durante le sezioni ad alto carico e il numero di errori di omissione che un paziente fa durante le sezioni a basso carico del test.

Condizioni diverse possono influenzare il modo in cui un paziente si comporta con diversi tipi di compiti di prestazione continua. La fatica influenzerà negativamente il risultato di un test o di una serie di test. Un neurologo prescriverà quindi che tutti i test siano eseguiti alla stessa ora del giorno o a un’ora simile, per evitare qualsiasi variazione nei punteggi dei diversi test dovuta alla stanchezza. Somministrati correttamente, i test dovrebbero produrre gli stessi risultati, non importa quante volte un paziente li prenda.

Ci sono una varietà di test di performance continua, ognuno con il proprio scopo e metodo di misurazione delle capacità neurologiche del paziente. I test comuni includono il compito di performance continua Conners II, il test visivo e uditivo integrato e il test delle variabili di attenzione. A seconda della valutazione del paziente da parte del neurologo, lui o lei può scegliere di sottoporre il paziente a uno, due o più test per determinare il tipo e l’estensione di qualsiasi disturbo neurologico.

IN ALTRE LINGUE

  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français
  • Italiano
  • Nederlands
  • Norsk
  • Polski
  • Português
  • Русский
  • Svenska
  • 日本語
  • 한국어
  • Türkçe
  • Dansk
  • हिन्दी
  • Čeština
  • ไทย
  • 中文

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *