Costa Rica riapre le sue frontiere senza test PCR

, Author

Costa Rica riaprirà le sue frontiere il 1 novembre con condizioni più flessibili per i visitatori stranieri che volano in Costa Rica: non dovranno più presentare un test RT-PCR negativo, ha annunciato Gustavo Segura, il ministro costaricano responsabile del turismo. Inoltre, nessun “ordine di contenimento” è imposto agli stranieri e ai costaricani che entrano nel paese per via aerea.

“Questa decisione riguarda l’apertura aerea a tutti i paesi del mondo prevista per il 1° novembre. Tiene conto del parere dell’Organizzazione Panamericana della Sanità, che ha ritenuto non necessario richiedere prove o imporre una quarantena come parte della riapertura delle frontiere ai viaggiatori internazionali, in un documento del 9 ottobre”, dice il ministro del turismo.

Un passaporto sanitario digitale invece

Per viaggiare nel paese, i turisti stranieri dovranno compilare un modulo epidemiologico digitale chiamato “Pase de Salud”, e stipulare un’assicurazione medica di viaggio “nei parametri stabiliti dal decreto esecutivo”.

Sullo stesso argomento

La Scozia: Un festival di attività, esperienze e……

Martedì 12, 2021

Parigi allenta i requisiti di viaggio per 7 paesi non UE

Martedì 12, 2021

La Grecia spera di riaprire ai viaggiatori internazionali a metà maggio

Martedì 11, 2021

Inoltre, il governo del Costa Rica invita i professionisti del viaggio e i turisti a “continuare ad applicare rigorosamente i protocolli di prevenzione, cioè seguire tutte le misure precauzionali raccomandate per evitare il contagio”. Per esempio, in caso di febbre, tosse secca, mal di gola o sintomi simili, il Costa Rica raccomanda di “rimandare il viaggio fino al totale miglioramento dello stato di salute”

Il riavvio dell’attività turistica, uno dei principali motori economici del paese, è essenziale: il turismo rappresenta quasi 10 punti del PIL e 600.000 posti di lavoro diretti e indiretti. Genera anche valuta estera, un punto cruciale per la stabilità del tasso di cambio del dollaro contro il colón, la moneta del Costa Rica.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *