Cycadaceae (Italiano)

, Author

Le Cycadaceae hanno il tronco sottile, di solito non ramificato, o tozzo, quasi sferico. Spesso è coperto da strati di foglie squamose disposte a spirale, e in cima c’è una corona di grandi foglie composte pennate. Le giovani foglioline sono arricciate come le fronde di una felce e si dispiegano per formare la corona. Le foglioline delle Cycadaceae hanno la venatura di una sola nervatura centrale.

Le Cycadaceae sono dioiche: i coni di polline e i coni di ovulazione sono prodotti da piante separate; i coni sono generalmente più grandi di quelli delle conifere, a volte raggiungendo diversi metri di lunghezza.

I coni di ovulazione di molte specie sono impollinati da coleotteri: un esempio di impollinazione da insetti che diventerà la regola nelle angiosperme. A differenza della maggior parte delle gimnosperme in cui i gameti maschili non sono flagellati, gli spermatozoi flagellati delle cicadi nuotano per una breve distanza fino all’oosfera, facendo scoppiare il tubo pollinico per portare alla fecondazione.

Nelle Cycadaceae, i megasporophylls portano i semi su entrambi i lati della loro midriba; i semi sono di grande diametro fino a 4 cm per Cycas pectinata: il loro tegumento ha due strati, il sarcotesta e lo sclerotesta.

Tutte le Cycadaceae hanno un legno dalla struttura leggera; crescono lentamente e colonizzano una varietà di ambienti umidi e secchi.

Cycas revoluta

Hanno anche diversi tratti giganteschi: le foglie sono grandi, il tronco è robusto, gli ovuli sono grandi come uova di piccione, gli anterozoi (spermatozoi) visibili a occhio nudo.

Attenzione: tutte le parti della cycas sono velenose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *