EPISODI agosto 2020

, Author

PRESENTAZIONE DELLE SERIE

Campagne di gioco di ruolo da tavolo nel sistema Dungeons and Dragons 5a edizione; (Dove e quando?) in diretta streaming su Twitch ogni giovedì alle 19.00 pacifico (4.00 in Francia), archivio disponibile su Youtube

Quanto? Formato (4h in media), lunghezza (oltre 1000 ore), 2 campagne (C1 115 episodi; C2 99 episodi, in pausa a causa della pandemia)

Chi? gruppo di attori e doppiatori di cartoni animati e videogiochi (ad esempio Travis Willingham = voce di Roy Mustang a Fullmetal Alchemist, Ashley Johnson Ellie Last of Us I&II + Blindspot, Matt Mercer Overwatch)

Chi? World of Exandria, C1 avventure di Vox Machina (rogue gemello & ranger Vax & Vex, druido Keyleth, barbaro Grog, bardo Scanlan, chierico Pike, Percy) nell’impero Tal’dorei e oltre; C2 avventure del Potente Nein sul continente di Wildmount (mago, monaco, stregone, canaglia, chierico, barbaro & classe originale creata dal GM)

come? telecamere fisse, giocatori intorno al tavolo, GM seduto o in piedi, battle cam per i combattimenti (modelli e miniature), a volte i fogli dei personaggi dei giocatori proiettati nell’angolo in basso

Perché? Una serie ibrida, all’incrocio di diverse aree della cultura pop, allo stesso tempo impegnata/dialogante con l’attualità e incredibilmente coinvolgente, che fa ridere, tremare e piangere, un fenomeno con una vita propria

THEMES

1) Un fenomeno di culto

– Serie origine (2015) e gli eventi attuali (2019 creare la propria azienda e Kickstarter che rompe tutti i record, adattamento di cartoni animati e fumetti, merchandising) ; Guest star (Wil Wheaton, Patrick Rothfuss, Khary Payton, Deborah Ann Woll, Mica Burton, ecc.)

– Dungeons and Dragons quick point (origine del gioco, storia delle edizioni; rinascita e quinta edizione) meccaniche di gioco di base (d20, successo e fumble critico; tratti e attributi, magia, iniziativa e trucchi di combattimento)

– Un nuovo genere ibrido? dramma/improvvisazione con la matematica, romanzo/racconto orale, gioco di ruolo/sport

– i “Critters”: fandom iper-passionale e creativo: fanart, cosplay, musica, Critrolestats lavoro d’archivio

– Come sono stato reclutato nel “culto”

2) Un mondo in evoluzione

– Creare un mondo: Il Game Master: accenti (nani scozzesi, elfi britannici; geografia/mappe, storia e mitologia

– Una storia cooperativa: L’esempio di Percy, la creazione di armi e dannazione (metagame e cliché)

– Popolazione di un mondo moderno: Dungeons & La reputazione sessista di Draghi (meritata) contro. GM specializzato in PNG femminili sfumati e variegati (Kima la paladina e Allura la maga, Marion Lavorre “il rubino del mare”, famosa cortigiana e madre di uno dei PJ in C2

– Una serie impegnata nel mondo reale (attività benefiche, Black Lives Matter e la posizione sui diritti dei trans) e nel mondo virtuale la rappresentazione razziale dei PNG LGBTQ+ (Gilmore, J’mon Sa Ord, Dairon)

– Razza, razzismo e mostruosità: D&L’eredità problematica di D (allineamento morale)/natura e cultura, destino e libero arbitrio; drows, orchi, goblin ecc. -> Fjord, Nott e la guerra tra l’impero e la dinastia nella C2; discussione contestuale intorno al razzismo nel mondo dei TTRPG (discussioni “Black AF” guidate da Omega Jones aka “Critical Bard”)

3) Una serie epica

– Morte e sacrificio: meccaniche di gioco homebrew, destino/superstizione (i successi critici di Taliesin), questione di significato; memoria e lutto

– Eroismo e salvezza; fare patti con gli dei e con il GM

– Una storia d’amore e di comunità

4) Inizio e fine

– Con quale campagna iniziare? Un programma scalabile; C2 (ri)scoprire le regole, l’ambientazione e le caratteristiche delle classi con giocatori i cui PJ non si conoscono; one-shot (Honey Heist, Harry Potter & Breakfast Club; Call of Cthulhu; Monsterhearts; Undeadwood…)

– evitare gli spoiler: un atto di equilibrio!

– accessibilità: sottotitoli tradotti dalla comunità; allusioni culturali decodificate da Critrolestats

– altre serie TTRPG comparabili:The Adventure Zone (podcast); Rise of the Demigods; Rivals of Waterfall; Sirens of the Realm; Dimensione 20 serie (compresa una “parodia” di Game of Thrones)

BIBLIOGRAFIA SELETTIVO

Fonti primarie

Ruolo critico C1: Vox Machina, https://www.youtube.com/watch?v=i-p9lWIhcLQ&list=PL7atuZxmT954bCkC062rKwXTvJtcqFB8i

Critical Role C2E26, “Found and Lost”, https://www.youtube.com/watch?v=NZVqPja6Alg

Donjons and Dragons: Player’s Handbook

– Versione francese 5a edizione, Black Book Editions (Player’s Handbook, Wizards of the Coast), 2014.

Dungeons and Dragons: Master’s Guide – French Version 5th Edition, Black Book Editions (Dungeon Master’s Guide, Wizards of the Coast), 2017.

Mercer, Matthew and James Haeck, Tal’dorei Campaign Setting, Green Ronin Publishing, 2017.

Mercer, Matthew, Matt Colville, Olivia Samson e Chris Nothrop, Vox Machina Origins, Dark Horse Books, 2018.

Fonti critiche

A Critter’s Guide to Critmas, Geek & Sundry, 11 dicembre 2015, https://geekandsundry.com/a-critters-guide-to-critmas/

Blanc, William. “Progressismo o barbarie? Orcs in the History of Fantasy Universes” in Besson, Anne (ed.) Fantasy & Histoire(s) : Actes du colloque des Imaginales 2018. Chambéry: ActuSF, 2019, p.297-316.

Caïra, Olivier. Giochi di ruolo: le fucine della narrativa. Paris: CNRS Editions, 2007.

Cover, Jennifer Grouling. La creazione della narrativa nei giochi di ruolo da tavolo. Jefferson: McFarland & Company, 2010.

David, Coralie. Gioco di ruolo da tavolo: l’interattività della finzione letteraria. Thèse de doctorat en Littérature comparée. Université de Paris 13, 2015.

Ellis, Lindsay. “Bright: The Apotheosis of Lazy Worldbuilding – Video Essay”, 2 febbraio 2018, https://www.youtube.com/watch?v=gLOxQxMnEz8

Fine, Gary Alan. Shared Fantasy: Role Playing Games as Social Worlds. Chicago: University of Chicago Press, 1983.

Hills, Matt. Fan Cultures. London and New York: Routledge, 2002.

Hope, Robyn. “Gioco, performance e partecipazione: negoziazione dei confini e ruolo critico”. Mémoire de Master en Communication. Dir. Mia Consalvo. Concordia University, 2017.

Mackay, Daniel. Il gioco di ruolo fantasy: una nuova arte performativa. Jefferson: McFarland & Company Inc., 2001.

Mazzacane, Daniel. “How Critical Role Uses Role Play to Explore the Burden of Grief”, The Wrangler, 10 dicembre 2019, https://thewrangler.org/2019/12/10/critical-role-burden-of-grief/

Montola, Marcus. “Ai confini del cerchio magico. Capire il gioco di ruolo e i giochi pervasivi”. Thèse en Sciences de l’Information, Università di Tampere, 2012.

Omega Jones et al, “Black AF Roundtable of TTRPG Creators”, 5 juin 2020, https://www.youtube.com/watch?v=U5LvppNUmas

“Running Stats”, CritRolestats https://www.critrolestats.com/stats

Taylor, T.L. E-sports and the Professionalization of Computer Gaming. MIT Press, 2012.

Zambrano, J.R., “D&D : WoTC annuncia aggiornamenti sull’inclusività di Orchi, Drow e Vistani”, 18 juin 2020, https://www.belloflostsouls.net/2020/06/dd-wotc-announces-inclusivity-updates-to-orcs-drow-and-vistani.html

PETIT GUIDE DE VISIONNAGE

di Caroline Duvezin

1) Per quelli di voi che stanno pensando “questo sembra fantastico, ma da dove comincio? “)

– Con un inizio: Campagna 2, Episodio 1 (https://www.youtube.com/watch?v=byva0hOj8CU)

I personaggi sono tutti di livello 2 e si conoscono appena; i giocatori sono su un nuovo continente e non hanno familiarità con le loro nuove classi e razze: questa è un’occasione da scoprire insieme! Il GM rispiega spesso le regole, se non sapete nulla di D&D, vi consiglio di mettere i sottotitoli e cercare i termini che vi sembrano tecnici in Google, semplicemente (attenzione le wiki dei personaggi sono piene di spoiler visto quanto è avanzata la campagna, andate a vostro rischio e pericolo)

– Per L’inizio: Campagna 1, Episodio 1 (https://www.youtube.com/watch?v=i-p9lWIhcLQ)

Onestamente, questo non è l’ideale: i personaggi sono di livello 9, si inizia nel mezzo di un’avventura, e il giocatore.Non sono sicuro se riuscirò ad arrivare alla fine del gioco, ma sono sicuro che lo farò. Se vuoi iniziare con la Campagna 1, non sentirti ancora obbligato a partire dall’inizio.Se vuoi iniziare con la Campagna 1, non sentirti obbligato a partire dall’inizio: ecco due guide in inglese che possono aiutarti a individuare il tuo punto di partenza in base a ciò che ti piace e alla tua esperienza

Critical Role is the Nerdiest Thing Ever

https://www.reddit.com/r/criticalrole/wiki/newviewers#wiki_quick-start_guide

2) Per quelli di voi che stanno pensando: “Sembra buono, ma voglio prima vedere qualcosa di meno lungo e complicato in termini di regole”: ci sono un sacco di One-shot!

– Regole minime, massimo nonsense: Honey Heist P1 (https://www.youtube.com/watch?v=9jbGshiuFs4)

Le regole di Honey Heist RDG di Grant Howitt stanno letteralmente in una pagina. Si usa 1 dado, 2 statistiche e l’obiettivo è rubare il miele. Qui Marisha Ray è il leader del gioco, Matthew Mercer interpreta Trinket (l’orso familiare del lurker Vex’ahlia nella prima campagna) e gli altri orsi della sua squadra sono interpretati da Sam Riegel, Taliesin Jaffe, Liam O’Brien e Brian Foster. Se vi piace, hanno fatto un sequel con le stesse giocatrici (leggeri spoiler per la fine della campagna 1) e un terzo opus 100% femminile (https://www.youtube.com/results?search_query=honey+heist+3) con Krystina Arielle, Dani Carr, Brittany Walloch-Key, Mary Elizabeth McGlynn, Noelle Stephenson, e Laura Bailey

– Regole minime, massima carineria: Tails of Equestria OneShot (https://www.youtube.com/watch?v=F_yjWbguXW4)

My Little Pony: Friendship Is Magic ha un RDL! È adorabile fino al punto di darti dei trasporti, con 1 dado, 4 statistiche e un sacco di battute. Qui il GM è Mark Hulmes, i giocatori sono Ashley Johnson, Markeia McCarthy, Julie Nathanson, Liam O’Brien e Roger Craig-Smith.

– Meno periodo, più ormone: Cinderbrush: A Monsterhearts Story (https://www.youtube.com/watch?v=51ykIVq9KcM)

Le regole di Monsterhearts RDG di Avery Adler occupano poco più di una pagina, ma con 4 statistiche e 2 d6, c’è molta meno matematica e molta più discussione ed emozione. È ambientato al liceo, i giocatori sono adolescenti con poteri soprannaturali che devono nascondere, è pieno di ormoni, molto emo e molto queer. Matthew Mercer è di nuovo il GM, e i giocatori sono Taliesin Jaffe, una giovane ragazza che deve nascondere i suoi poteri soprannaturali.s sono Taliesin Jaffe, Ashley Johnson, Erika Ishii e Ally Beardsley

Inoltre, una volta che siete più a vostro agio con le regole D&D o volete controllare altri sistemi, Critical Role ha one-shot con lupi mannari, speciali natalizi, con procioni che corrono con auto illegali (un altro Grant Howitt RDG), incontri, Call of Cthulhu, Dread, Deadwood… c’è davvero qualcosa per tutti!

3) Per coloro che pensano “bene, va bene, ma ci devono essere altri gruppi di giocatori che hanno una buona sinergia? “

– Dimension20: Il GM Brandon Mulligan, i suoi giocatori (Zac Oyama, Ally Beardsley, Siobhan Thompson, Emily Axford, Brian Murphy e Lou Wilson) e tutta la sua squadra stanno facendo un vero lavoro di inclusione e rappresentazione nel mondo fittizio e nella realtà (con due giocatori razziali e un giocatore non binario), le stagioni sono state molto diverse, e c’è molto interesse nella questione.se non binario), le stagioni sono 16-17 episodi di 2 ore ciascuno, c’è una grande atmosfera e pochissimi tempi morti (non trasmessi in diretta, grande lavoro di editing e montaggio, tra cui splendidi terreni e miniature)

Ogni stagione si svolge in un universo diverso, stagioni 1, 2 e metà della stagione 3 sono su Youtube. La stagione 5, l’ultima, è una parodia di Game of Thrones dove tutti i personaggi sono dolci, è epica e assurda allo stesso tempo, con molta emozione e intelligenza. Il primo episodio è su Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=REnc_wXkHnc), per il resto dovrete passare attraverso il loro servizio di streaming, Dropout, però…

– Rivals of Waterdeep: i giocatori e il DOJ si evolvono e cambiano col passare delle stagioni, ma è ancora una squadra al 100% razziale. Nel primo episodio, il GM è Aram Vartian, i giocatori sono Tanya DePasss sono Tanya DePass, Carlos Luna, Brandon Stennis, Surena Marie, Cicero Holmes e Shareef Jackson

– Rise of the DemiGods: squadra 100% LGBTQ+ con MJ Aram Vartian e il suo team di player.se.s semidei McKenzie Wilkes, Arvey Basa, Niky Crawford e Joey Barranco (non trasmesso in diretta, quindi con qualche bell’effetto di post-produzione)

– Sirene del Regno: Squadra femminile al 100% con MJ Satine Phoenix e i suoi giocatori bardo (che si evolve nel corso degli episodi, ma si inizia con Maude Garrett, Amy Vorpal, Vivid Vivka e Kate Elliott)

4) Per chi preferisce i podcast : ce ne sono tonnellate!

– Classic: The Adventure Zone, con i fratelli Justin, Travis e Griffin McElroy e il loro padre Clint.

Probabilmente il primo ad avere successo con la loro campagna personale (dopo stream ufficiali come Acquisitions Inc.)

La campagna 1, “The Balance Arc” inizia come un vasto scherzo (https://maximumfun.org/episodes/adventure-zone/ep-1-here-there-be-gerblins-chapter-one/) e finisce in un incredibile sfogo emotivo nell’episodio 69, vale la pena tenerlo stretto. La campagna 2, “Amnesty” (https://maximumfun.org/episodes/adventure-zone/setup-adventure-zone-amnesty/), usa il sistema di gioco “Monster of the Week”, che ha la stessa premessa di base di Monsterhearts (2d6, 4 statistiche, più chiacchiere che matematica), è molto più oscuro fin dall’inizio, davvero eccellente, e ha solo 36 episodi.

La campagna 3, “Graduation” (https://maximumfun.org/episodes/adventure-zone/graduation-ep-1-orientation/), è attualmente in corso; ritorna al sistema D&D ma in un ambiente di scuola superiore, e questa volta Travis è al comando.

Suggerimenti (non ascoltati personalmente ma altamente consigliati):

– The Rusty Quill Gaming Podcast, creato e condotto da Alexander J. Newall, uno dei creatori del podcast horror The Magnus Archives, nel sistema Pathfinder (http://rustyquill.com/rusty-quill-gaming/)

– Not Another D&D Podcast, con alcuni dei membri di Dimension 20 e Brian Murphy al timone (https://www.naddpod.com/archive)

– Friends at the Table, che ha aiutato Griffin McElroy a pensare alla rappresentazione e alla diversità nel suo stesso universo, ha una sua guida per aiutarvi a decidere con quale stagione iniziare: https://twitter.com/Friends_Table/status/878816769439412225

– Campagna Skyjacks, creata da James d’Amato: sono dirottatori! (http://oneshotpodcast.com/podcasts/sky-jacks-episode-1/)

– Gli Spadoni: 100% femminile & squadra non binaria (https://www.stitcher.com/podcast/the-broadswords)

5) E per il resto, in francese, ci sono cose…?

Probabilmente un bel po’! Eccone due che mi sono stati raccomandati:

– Rôle’n Play, con Julien Dutel come MJ e Maxime Chattam tra le guest star (https://www.youtube.com/watch?v=5UVmDEiFuP8)

– La Bonne Auberge, con Lucien Maine come MJ e Pénélope Beaulieu tra le player.se.s (https://www.youtube.com/watch?v=mPHXKH1O1KY)

Pubblicazioni di Caroline Duvezin:

– “Feet of Clay: Footnotes and Authority in Terry Pratchett’s Discworld Series”, Fantasy Art and Studies No. 8 “Tribute to Terry Pratchett/Humorous Fantasy”, ed. Viviane Bergue, giugno 2020

– “Empires e-carted, state dreamed of: conquistare lo spazio immaginario nella trilogia Bas-Lag di China Miéville”, Cultural Express No. 1, “States and Empires of the Imaginary”, ed. Christian Chelebourg, Matthieu Freyheit e Victor-Arthur Piégay, novembre 2019

– “The Empire Writes Back: Uchrony and Postcolonial Steampunk”, Fantasy & Histoire(s) (Actes du colloque des Imaginales 2018), ed. Anne Besson, ActuSF, 2019, p.317-341.

– “As Old as Time: Jane Eyre and the Power of the Gothic in Fantasy in Three Recent Fantasy Novels”, Fantasy Art and Studies N°4, “Victorian Roots/Racines victoriennes”, ed. Viviane Bergue

– “The Map of the Heart: Magical Navigation and Postcolonial Identities in The Girl From Everywhere di Heidi Heilig,” Worlds and Maps: Les chantiers de la création n°10 (edizione cartacea anniversario), Aix-en-Provence, Presses Universitaires de Provence, 2018 (ISBN 9791032001585), pp.87-103 – articolo tratto dalla relazione presentata il 05/04/2017 all’Università di Aix-Marseille durante la giornata di studio “Mondes et cartes”.

– “Informal Apocalypse: Neil Gaiman and Terry Pratchett’s Good Omens”, Formes d(e l)’apocalypse (Atti del convegno 2016 “Forms of the Apocalypse”) p.317-334

– “‘Forse non è giusto. Ma le favole non lo sono mai veramente”: le fate nella serie October Daye di Seanan McGuire”, Magma Vol.14, N°3, dir. Christian Chelebourg e Noémie Budin

– “Elephants and Light Fantasy: Humour in Terry Pratchett’s Discworld Series”, Contemporary British Studies N°51, Dicembre 2016

– “The Return of the Fairies: Jonathan Strange and Mr Norrell di Susanna Clarke”, Fantasy Arts and Studies N°1 “Beyond Tolkien/Au-delà de Tolkien”, ed. Viviane Bergue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *