Essayer la recherche visuelle (Italiano)

, Author

Fondato nel 1972, Morphosis è uno studio interdisciplinare impegnato in una rigorosa progettazione e ricerca che produce edifici e ambienti urbani innovativi e iconici. Lo studio è impegnato nella pratica dell’architettura come un’impresa collaborativa, con il fondatore e vincitore del premio Pritzker Thom Mayne come direttore del design insieme a Arne Emerson, Ung-Joo Scott Lee, Brandon Welling e Eui-Sung Yi, e più di 60 professionisti che lavorano a Los Angeles, New York e Shenzhen.
Con progetti in tutto il mondo, il lavoro dello studio varia in scala da edifici residenziali, istituzionali e civili a grandi progetti di pianificazione urbana. Prendendo il nome dal termine greco che significa “formare o essere in formazione”, Morphosis è uno studio dinamico e in evoluzione che risponde alle condizioni sociali, culturali, politiche e tecnologiche mutevoli e in avanzamento della vita moderna.
Biografia di Thom Mayne
Thom Mayne ha fondato Morphosis come studio di architettura collettivo impegnato nella ricerca e nella progettazione interdisciplinare. Come direttore del design e leader di pensiero di Morphosis, Mayne fornisce una visione globale e la leadership del progetto allo studio. Con uffici permanenti a Los Angeles e New York City, lo studio impiega attualmente oltre 60 architetti e designer.
Gli onori di Mayne includono il Pritzker Prize (2005) e l’AIA Gold Medal (2013). È stato nominato membro del Comitato del Presidente per le Arti e gli Studi Umanistici nel 2009 ed è stato premiato con la Medaglia d’Oro dell’American Institute of Architects di Los Angeles nel 2000. Con Morphosis, Thom Mayne ha ricevuto 27 Progressive Architecture Awards, oltre 120 American Institute of Architecture Awards e numerosi altri riconoscimenti di design.
Sotto la direzione di Mayne, lo studio è stato oggetto di varie mostre collettive e personali in tutto il mondo, compresa una grande mostra personale al Centre Pompidou di Parigi nel 2006. Gli edifici e i progetti di Morphosis sono stati ampiamente pubblicati; lo studio è stato oggetto di 33 monografie. Nel corso della sua carriera, Mayne è rimasto attivo nel mondo accademico. Nel 1972 ha contribuito a fondare il Southern California Institute of Architecture.
Da allora ha ricoperto incarichi di insegnamento alla Columbia, a Yale (cattedra Eliel Saarinen nel 1991), alla Harvard Graduate School of Design (cattedra Eliot Noyes nel 1998), al Berlage Institute in Olanda, alla Bartlett School of Architecture di Londra e a molte altre istituzioni in tutto il mondo. C’è sempre stata una relazione simbiotica tra l’insegnamento e la pratica di Mayne, evidenziata nella sua posizione concomitante di direttore esecutivo del Now Institute alla UCLA, un’iniziativa di ricerca e design che si concentra sull’applicazione del pensiero strategico urbano ai problemi del mondo reale.
È professore di ruolo alla UCLA Architecture and Urban Design dal 1993.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *