Fare una pausa nel mezzo di una dieta può migliorare la perdita di peso

, Author

Voglia, e mangiare qualsiasi cosa nel mezzo di una dieta, no. Ma prendere una vera pausa di 2 settimane nel mezzo di un programma di perdita di peso darebbe una spinta alla tua perdita di peso! Questo è ciò che hanno dimostrato i ricercatori dell’Università della Tasmania in Australia. I loro risultati appaiono nell’International Journal of Obesity.

8 kg in più persi

Durante lo studio, due gruppi di partecipanti, che erano obesi, hanno completato una dieta di 16 settimane che ha ridotto l’assunzione di calorie di un terzo. Un gruppo ha mantenuto la dieta continuamente per 16 settimane mentre l’altro ha alternato due settimane di dieta e due settimane di pausa per 30 settimane per raggiungere le 16 settimane di dieta concordate.

Le fasi di pausa consistevano semplicemente nel mangiare per mantenere stabile il proprio peso.

Questi ultimi non solo hanno perso più peso, ma ne hanno anche ripreso meno dopo la fine della prova. Infatti, il gruppo che ha fatto la dieta intermittente ha mantenuto 8 kg in più di perdita di peso rispetto all’altro gruppo 6 mesi dopo la fine dell’esperimento.

Mitigare la “risposta alla fame”

Quando iniziamo una dieta, riduciamo il nostro apporto calorico in modo significativo e questo non piace al nostro corpo. Il nostro metabolismo a riposo diminuirà quindi rendendo la perdita di peso più difficile. Questo fenomeno che oggi ci fa infuriare tutti,

tuttavia ci ha permesso di superare le epoche in cui sono venuti i periodi di carestia, il nostro corpo immagazzinava allora più facilmente e risparmiava energia.

Oggi, questa “risposta alla carestia” è la causa dell’aumento dell’obesità dovuto al cibo ricco facilmente accessibile. Questo spiega anche perché riprendiamo facilmente peso dopo una dieta, poiché il nostro corpo vuole prepararsi per il prossimo periodo di “fame” che incontrerà. Queste pause limiterebbero quindi queste fasi di “stress” che subisce per migliorare la perdita di peso, e renderla sostenibile nel tempo.

Leggi anche:

Perché le diete ad alto contenuto di fibre non funzionano sempre?

Un cerotto per trattare l’obesità

Iscriviti alla Newsletter di Top Health per ricevere gratuitamente le ultime notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *