Frutta, davvero campioni di dimagrimento? Non sono sicuro…

, Author


Frutta fresca

La frutta fresca contiene principalmente acqua (dall’80 al 95%) e fibre, ma non bisogna dimenticare che contiene anche zuccheri, oltre alle varie vitamine e minerali. Il loro tasso di idratazione spesso non li rende troppo energetici… Il loro valore calorico è calcolato solo in base al loro contenuto di carboidrati, che varia molto da un frutto all’altro: 5% per meloni, bacche e angurie, dal 5 al 10% per gli agrumi, dal 10 al 15% per pomacee e drupacee, dal 15 al 20% per banane, uva e fichi.
È quindi necessario guardare altri fattori, come l’indice glicemico e non abusare della frutta, che non è così innocua come quella per la linea.
Non si tratta di rimpinzarsi di ciliegie dandosi la buona coscienza quando si vuole mangiare equilibrato: il conto potrebbe essere più salato del previsto! Quando si guarda la sua linea, è necessario privilegiare i frutti poco zuccherati.

  • Uva 72 Kcal
  • Ciliegia 68 Kcal
  • Frack 57 Kcal
  • Mirtillo nero 54 Kcal
  • Prugna 52 Kcal
  • Burro nero 50 Kcal
  • Mirtillo 50 Kcal
  • Pera 50 Kcal
  • Melone 48 Kcal
  • Albicocca 47 Kcal
  • Clementina 46 Kcal
  • Arancia 45 Kcal
  • Pesca 40 Kcal
  • Lampone 38 Kcal
  • Fragola 35 Kcal
  • Mirtillo rosso 33 Kcal
  • Lemon 28 Kcal
  • Quince 29 Kcal

Frutti esotici

  • Banana 90 Kcal
  • Persimmon 66 Kcal
  • Frutto della passione 62 Kcal
  • Pomograno 62 Kcal
  • Mango 60 Kcal
  • Ananas 54 Kcal
  • Pomelo 42 Kcal
  • Papaia 33 Kcal
  • Guava 33 Kcal

Nota il contenuto di vitamina C molto interessante della guava…

Frutta secca

ottenuta per disidratazione durante un’esposizione prolungata vicino a una fonte di calore, la frutta secca contiene gli stessi componenti di quella fresca, ma da 4 a 5 volte più concentrati. Ricchi di zuccheri (da 65 a 70 g/100 g), sono anche più calorici (280 kcal in media). Mentre non contengono quasi nessuna vitamina C, sono pieni di minerali (potassio, ferro) e soprattutto di fibre (dal 3 al 4%).
Da consumare con moderazione quando si guarda la linea, ma interessante quando si pratica uno sport.

  • Dato secco 287 Kcal
  • Uva secca 280 Kcal
  • Banana secca 273 Kcal
  • Albicocca secca 266 Kcal
  • Fico secco 250 Kcal

Frutti oleosi

Al contrario di altri frutti, I frutti dell’olio sono poveri di zucchero, ma ricchi di grassi (dal 40 al 60%) e di proteine (20%), il che spiega il loro elevato apporto energetico (600 Kcal in media).’altra parte, un consumo moderato è benefico per la salute perché contengono acidi grassi insaturi (Omega 3 in particolare), vitamina E, magnesio, ferro e calcio. Quindi ne mangiamo poco, e non salato.

  • Noci di pecan 700 Kcal
  • Noci di anacardi 600 Kcal
  • Noci 525 Kcal
  • Noci 385 Kcal
  • Cocco 353 Kcal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *