La multa salata che minaccia un passeggero violento su un aereo

, Author

L’uso delle maschere sugli aerei è stato un regolare argomento di dibattito negli ultimi mesi. I passeggeri che si rifiutano di indossarlo sono già stati fatti sbarcare più volte, e un volo è stato addirittura cancellato a causa di un bambino smascherato. Un altro volo, della Delta Air Lines, è stato anche al centro di un caso, secondo La Presse. Dopo che il suo compagno di viaggio si è rifiutato di indossare una maschera, un passeggero è diventato violento contro il personale di volo. Potrebbe essere pesantemente sanzionato dalla Federal Aviation Administration (FAA), il regolatore americano.

La scena ha avuto luogo durante un volo da Miami ad Atlanta il 19 ottobre 2020. Come molte compagnie aeree, Delta Air Lines richiede ai suoi clienti di indossare maschere a bordo. Le uniche eccezioni permesse sono quando stanno bevendo o mangiando. Quel giorno, però, un passeggero si è rifiutato di indossare la maschera, ma anche di chiudere il suo tavolino e persino di mettere la cintura di sicurezza. L’aereo è stato riportato al gate e al passeggero e al suo compagno è stato chiesto di scendere dall’aereo. È stato allora che è diventato violento. Dopo aver urlato contro il personale di volo, ha dato un pugno a un agente sotto l’occhio sinistro.

Carico…

>> Leggi anche – Il viaggio aereo potrebbe essere molto più contagioso di quanto pensiamo

La FAA non ha dato dettagli sull’identità del passeggero che rischia una multa di 27.500 dollari. Quest’ultimo ha 30 giorni per rispondere alla sanzione. In generale, le autorità vogliono ora punire più severamente coloro che disturbano il buon funzionamento dei voli. Come sottolinea Business Insider, i piantagrane ora rischiano multe fino a 35.000 dollari e il carcere.

>> Leggi anche – Donna morta di Covid in aereo senza che nessun passeggero sia mai stato avvisato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *