L’assunzione a lungo termine della pillola dietetica illegale DNP riduce la durata della vita in un modello di uccello in cattività

, Author

Abstract : Il 2,4-Dinitrofenolo (DNP), una molecola che disaccoppia la fosforilazione ossidativa mitocondriale dal consumo di ossigeno, è usato illegalmente dagli esseri umani come pillola dietetica, ma è comunque studiato come una potenziale medicina umana contro la “metabesità”. A causa della sua comprovata tossicità acuta e la scarsità di studi a lungo termine sulla somministrazione di DNP nei vertebrati, abbiamo determinato l’impatto di un trattamento DNP a lungo termine (~ 4 mg.kg-1 .day-1, cioè all’interno della gamma presa illegalmente dagli esseri umani) sulla massa corporea, metabolismo, invecchiamento e durata della vita in un modello di uccello in cattività, il fringuello zebra. L’assorbimento cronico di DNP nel corso della vita (> 4 anni) ha portato ad un lieve aumento della spesa energetica (ca. +11% rispetto al gruppo di controllo), senza alterare significativamente il normale leggero aumento della massa corporea con l’età. Il DNP non ha influenzato significativamente l’alterazione delle prestazioni fisiche, l’aumento del danno ossidativo o il progressivo accorciamento dei telomeri con l’età. Tuttavia, gli individui trattati con DNP avevano una durata della vita significativamente più breve (ca.-21% nella durata della vita mediana rispetto al gruppo di controllo), sollevando così potenziali preoccupazioni circa l’uso DNP come una pillola di dieta o medicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *