Le nostre “Grandes Boucles” in bici in Francia

, Author

Rischiato da alcuni per il suo lato elitario e affaristico, apprezzato da altri per l’impresa sportiva e la scoperta di paesaggi, il Tour de France non lascia nessuno indifferente. Se la Grande Boucle è inaccessibile per la maggior parte di noi a causa delle sue numerose difficoltà, è facile immaginare un proprio circuito, lontano dalla sfida fisica e dai riflettori dei media.
In Francia, una rete di percorsi ciclistici, sempre più sviluppati e interconnessi, rende facile comporre il proprio itinerario con lo stesso punto di partenza e di arrivo. Da Nantes, Rennes, Angers, Parigi, Tours, Digione, La Rochelle,… si può partire da casa e tornare 1 settimana o 15 giorni dopo senza aver utilizzato alcun mezzo di trasporto.
Nota che sempre più viaggiatori menzionano la difficoltà di trasportare la bicicletta in treno, forse dovremmo vedere un’alternativa…

Da nord a sud, da ovest a est, dalla Bretagna alla Borgogna passando per la Gironda, organizzate il vostro “Tour de France à vélo”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *