Malattia Polmonare Cronica Ostruttiva (BPCO) nei cavalli

, Author

I cavalli hanno polmoni delicati e sono molto sensibili a polvere, polline e spore di muffa; L’esposizione a questi irritanti nel tempo può danneggiarli. Una volta che il cavallo ha sviluppato la BPCO, c’è poco da fare se non tenerlo a suo agio. È simile in molti modi alla BPCO umana.

Molti cavalli vivono a lungo con una BPCO lieve, ma è necessario vigilare per assicurarsi che il cavallo non sia sottoposto a un lavoro eccessivo o in un ambiente che potrebbe aggravare la BPCO. Anche se non c’è una cura, con una gestione adeguata, la maggior parte dei cavalli con ascensori può essere confortevole e lavorata con leggerezza. Ecco come la BPCO progredisce e cosa puoi fare per aiutare il tuo cavallo.

Altri nomi per la BPCO

La BPCO può anche essere chiamata malattia polmonare ostruttiva cronica, asma equina, enfisema o vento rotto. È più comunemente chiamato “sollevamento”.

Cause

La BPCO può essere causata da fieno polveroso o ammuffito, polvere e muffa nelle lettiere delle stalle, o polline, polvere e altre sostanze irritanti nell’ambiente. Qualsiasi cavallo esposto a sostanze irritanti per le vie respiratorie può sviluppare la BPCO. Più a lungo sono esposti, più grave può diventare la malattia. I cavalli tenuti in stalla possono essere più a rischio. I cavalli che sviluppano gravi infezioni respiratorie possono anche subire danni ai polmoni con conseguente COPD.

Sintomi

I sintomi della COPD includono tosse, aumento della respirazione, respiro affannoso e scarico nasale giallo. I sintomi variano in gravità da lievi a così gravi che il cavallo appare svogliato, ha difficoltà a respirare e sviluppa una “linea ondulatoria” muscolare lungo la canna, causando una doppia espirazione per spingere l’aria fuori dai polmoni. Un aumento della temperatura corporea non è un sintomo della BPCO ma di un’infezione. L’appetito del cavallo dovrebbe rimanere normale, a meno che la condizione non si sia sviluppata, rendendo estremamente difficile la respirazione mentre si mangia. Mentre il cavallo lavora, i sintomi possono diventare più evidenti mentre il cavallo lavora per respirare.

Effetti

Questa condizione polmonare cronica si sviluppa gradualmente. Se riconosciuto in tempo, una buona alimentazione e la gestione della stalla possono rallentare o prevenire la sua progressione e il cavallo può essere in grado di portare un carico di lavoro quasi normale. Se il cavallo è continuamente esposto a sostanze irritanti, la malattia può progredire fino al punto in cui non è più in grado di prosperare. Le cavalle possono avere più difficoltà a respirare con il progredire della gravidanza. I casi gravi possono lasciare un cavallo che lotta per ogni respiro.

Prevenzione

Buone pratiche di alimentazione e di stalla possono aiutare a prevenire e controllare la BPCO Assicurarsi che il foraggio e la lettiera siano privi di muffa e polvere. Il fieno pulito e una stalla ben ventilata sono essenziali per la salute dei polmoni del tuo cavallo. La partecipazione all’aperto è il modo migliore per fornire molta aria fresca.

Trattamento

Un veterinario sarà in grado di suggerire farmaci per aiutare ad alleviare i sintomi, e alcuni proprietari troveranno una varietà di rimedi naturali o a base di erbe efficaci. Non esiste una cura; una volta che un cavallo ha la BPCO, è sempre a rischio di ulteriori danni ai polmoni. Una volta che un cavallo ha la BPCO, è importante proteggerlo dalla polvere e dagli allergeni che possono peggiorare la malattia.

Un regime di farmaci in corso può aiutare un cavallo che ha difficoltà a respirare al lavoro. Un inalatore che disperde i farmaci, molto simile agli inalatori usati dalle persone con l’asma, ma progettato per adattarsi al naso del cavallo, può essere usato per calmare le vie respiratorie del cavallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *