NFL: le squadre possono riaprire le strutture la prossima settimana

, Author

“Le franchigie possono riaprire le loro strutture a partire da (martedì), 19 maggio, se hanno il permesso di farlo secondo le attuali normative statali e locali”, ha detto il capo della lega Roger Goodell, come citato da NFL Network, che si è basato su un memo ai general manager delle 32 franchigie.

Tuttavia, la riapertura sarà possibile solo se rispettano “tutti i requisiti di salute pubblica nella loro giurisdizione e con l’attuazione dei protocolli sviluppati (dal capo medico della NFL) e distribuiti a tutte le squadre il 6 maggio”, ha aggiunto il media outlet.

In questa prima fase, le squadre possono avere solo il 50% del loro personale nella struttura alla volta e non più di 75 persone. I giocatori, nel frattempo, sono banditi dalle strutture della squadra, tranne che per le cure mediche o la riabilitazione. Il loro accesso sarà permesso solo in una seconda fase.

La NFL aveva esteso il periodo per i suoi giocatori di praticare a distanza durante la preseason corrente di due settimane mercoledì, spingendo indietro una possibile apertura dei centri di formazione al 29 maggio al più presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *