Quale farmaco è migliore del “cicloferone” o della “rimantidina” e come differiscono

, Author

Le malattie causate da virus richiedono un trattamento con agenti antivirali specifici. Questi farmaci sono Cycloferon e Remantadin. Il cicloferone è un farmaco essenziale in Russia. Nel 2007, la FC RAMS ha assegnato la rimantadin ai farmaci obsoleti, ma è usata nella Federazione Russa.

Forme di rilascio, composizione del cicloferone

Il cicloferone è prodotto in Russia e ha attività antivirale, immunomodulante e antinfiammatoria. Essendo un induttore di interferone a basso peso molecolare, nelle fasi iniziali, sopprime la moltiplicazione del virus e migliora le proprietà protettive del corpo del paziente contro le infezioni virali, batteriche e fungine.

Il principio attivo di questo farmaco è metilglucamina acetato acridone – acridone acido acetico. Medicina disponibile in forma di pillola. Una compressa rivestita di giallo contiene 150 mg di principio attivo ed eccipienti.

Cycloferon è disponibile come soluzione in fiale per iniezione intramuscolare ed endovenosa. La concentrazione di acido acetico acridone nella soluzione gialla di una fiala è di 125 mg /ml, la sostanza ausiliaria è acqua per iniezione. Inoltre, il linimento è stato rilasciato con un contenuto del 5% di acido acetico acridone, in tubi da 30 ml, per uso esterno.

La durata di conservazione dei farmaci è la seguente: in forma di compresse – 2 anni. fiale – 5 anni. Linimento – 2 anni. Fascia di prezzo, in media da 300 a 400 rubli per 20 compresse, per 5 fiale, per 30 mlliniment.

Rimantadin

Il farmaco antivirale Remantadin è prodotto in Russia e Lettonia. È efficace nel trattamento precoce dell’influenza di tipo A, degli herpes virus di tipo I e II e dei virus dell’encefalite da zecca. Usato come misura preventiva. Ha un effetto immunomodulatore. Se usato per l’influenza di tipo B, ha un effetto antitossico.

Il componente attivo della rimantidina è la rimantidina cloridrato.

Il rilascio del farmaco russo è in forma di compresse bianche contenenti 50 mg di rimantidina. I preparati lettoni sono presentati sotto forma di capsule e compresse contenenti rispettivamente 100 e 50 mg di sostanza attiva. Le sostanze ausiliarie hanno un ruolo formativo. In altre forme, la rimantidina non viene prodotta.

La durata di conservazione del farmaco è di 5 anni. Prezzo per 20 compresse dal produttore russo -50-100 rubli. Lo stesso farmaco lettone costa tra 150 e 300 rubli per 10 capsule o 20 compresse.

Meccanismi di uccisione dei virus

Cicloferone e rimantidina sono usati per trattare le malattie infettive virali. Ogni farmaco è usato nel trattamento delle infezioni che attaccano più efficacemente. Il virus non è un organismo completo. Per moltiplicarsi, ha bisogno di una cellula del corpo umano. Penetrando in essa e infettandola, il virus provoca la produzione della sua prole, che infetta altre cellule sane.

L’effetto dei virus sul cicloferone è deque penetrare il corpo di una persona malata:

  1. Questo spinge l’immunità di una persona alla produzione supplementare di interferoni, difensori delle cellule. Si crea una sorta di barriera intorno alle cellule sane attraverso la quale il virus non può penetrare. Non ci sarà un eccesso di offerta perché c’è un meccanismo di regolamentazione.
  2. Al tempo stesso, il farmaco penetra nelle cellule infette, bloccando e sopprimendo la moltiplicazione delle particelle virali. Il risultato di tali azioni è quello di eliminare le cellule dalla “schiavitù” virale. Le particelle difettose del virus, che sono diventate sicure a causa dell’effetto del farmaco, sono derivate da esso. Il corpo li ricicla.

Gli effetti della rimantidina sulle infezioni virali sono efficaci solo nella fase iniziale della malattia. Poiché la rimantidina blocca il virus nei vacuoli (membrane che circondano le particelle virali), non gli permette di unirsi al citoplasma della cellula. Inibisce l’uscita della cellula con il virus penetrato, interrompe la trascrizione del genoma virale. Gli sforzi congiunti dell’immunità e dei farmaci vengono distrutti dal virus.

Se il virus ha iniziato con successo la riproduzione intensiva, sono passate più di 24-48 ore dal momento della malattia, quindi il trattamento principale con questo agente antivirale è inutile.

Siccome la rimantidina, grazie alla sua struttura, può circolare nel corpo per molto tempo, aumentando l’attività dei linfociti, provocando la sintesi dei propri interferoni, può essere usata per la prevenzione.

Confronto antivirale

Che cosa sono lo stesso cicloferone e rimantidina:

  • Le malattie comuni che trattano i due farmaci antivirali sono: influenza di tipo A precoce, ARVI, infezione da herpes, encefalite da zecca. Ha anche usato questi farmaci per la prevenzione delle malattie.
  • I farmaci per i quali i due farmaci non possono essere utilizzati sono: intolleranza individuale ai componenti di un farmaco, gravidanza e allattamento, cirrosi o malattia epatica acuta. Usare con cautela nelle malattie dell’apparato digerente. In caso di tireotossicosi prescrivere i farmaci sotto la supervisione di un endocrinologo.
  • È possibile utilizzare entrambi i farmaci contemporaneamente nel trattamento di gravi infezioni virali.

Cycloferon ha un proprio elenco aggiuntivo di infezioni virali, batteriche e fungine, che sono trattate con l’uso obbligatorio del farmaco in combinazione o come monoterapia:

  1. Malattie da HIV negli adulti e nei bambini negli stadi 2A a 2B.
  2. Epatite virale A, B, C, D in adulti, bambini.
  3. Infezioni da Citomegalovirus.
  4. Neuroinfezioni, come la meningite sierosa. Chlamydia infezioni.
  5. Disordini reumatici e sistemici, tra cui lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide.
  6. Malattie articolari di natura degenerativa-distrofica.

Gli agenti antivirali differiscono nella forma della loro consegna. Oltre alle compresse, il cicloferone è rappresentato da fiale contenenti una soluzione iniettabile e un linimento. Il medico ha la possibilità di fare una sostituzione se il corpo del paziente non accetta una delle forme. RimantadineDisponibile solo in forma di pillola.

La differenza di limite di età in Cycloferon è per i bambini dai 4 anni in su. Remantadin può essere trattato nei bambini a partire da 7 anni di età.

Cycloferon non ha controindicazioni o effetti collaterali aggiuntivi, eccetto quelli indicati nella lista generale. Quando si cura la dipendenza durante la guida di veicoli autorizzati.

L’accettazione della rimantidina è controindicata nell’insufficienza renale acuta. Può causare un aumento della bilirubina nel sangue e un’alterazione della concentrazione dell’attenzione. Pertanto, la guida è vietata.

Pazienti con pressione alta, epilessia, aterosclerosi dei vasi cerebrali a rischio. Quando si usa un farmaco antivirale può avere effetti negativi.

La somministrazione concomitante di rimantidina con adsorbenti, paracetamolo, astringenti e agenti di rivestimento, aspirina riduce il suo assorbimento da parte del corpo. Questa interazione lo rende inutile da usare.

Farmaci antivirali

Gli antivirali sono presi secondo il regime prescritto dal medico. Solo uno specialista prenderà in considerazione tutte le caratteristiche individuali del paziente: comorbidità, età, controindicazioni, interazione con altri farmaci prescritti, gravità dell’infezione virale.

Le istruzioni per i farmaci antivirali forniscono schemi di dosaggio generali. Pertanto, la rimantidina dovrebbe essere presa dopo i pasti con acqua.

Schedule:

  1. Il primo giorno di farmaco è 300 mg. Può essere preso in una volta o diviso per 3.
  2. I prossimi tre giorni, 100 mg al mattino e alla sera.
  3. Al quarto e quinto giorno – 100 mg una volta.

Per i bambini, il dosaggio e i regimi sono prescritti da un medico secondo l’età.

Quando si usa un farmaco per la prevenzione dell’influenza di tipo A, si prescrive di prendere 1 compressa una volta al giorno per 30 giorni. Per i bambini di 7 anni abbastanza per 15 giorni 1 compressa una volta al giorno. Con un morso di zecca, 2 compresse mattina e sera per 3 giorni aiuteranno.

L’accettazione di Cycloferon è presa una volta al giorno, mezz’ora prima dei pasti.

Disposizione standard:

  • Adulti, bambini da 12 anni – da 3 a 4 compresse una volta.
  • Bambini da 7 a 12 anni – da 2 a 3 compresse alla volta.
  • Bambini da 4 a 7 anni – 1 compressa una volta.

La durata del trattamento non supera i 10 giorni. Tutto dipende dal tipo e dalla gravità della malattia infettiva virale. Il medico può prescrivere un dosaggio diverso e non prenderlo ogni giorno. Egli selezionerà il regime di trattamento più efficace per il cicloferone.

Le iniezioni del farmaco secondo il regime di base sono date una volta al giorno ogni due giorni, ma solo un regime diverso può essere efficace per una specifica malattia. Pertanto, solo un medico specialista può prescrivere il dosaggio appropriato e il regime di trattamento.

L’applicazione del linimento viene eseguita da 1 a 2 volte al giorno sotto forma di instillazioni, applicatori, tamponi o applicandolo sulla pelle, sulle mucose interessate. Durata della rotta verso la mezzaluna. La riapplicazione è possibile dopo una pausa di due settimane.

Cosa scegliere per il trattamento

In sintesi, va notato che il cicloferone è preferibile per il trattamento delle infezioni virali. Non ha effetti collaterali, l’elenco delle controindicazioni è standard, meno di quello della rimantidina, non interagisce con altri farmaci presi. Limiti di età a partire da 4 anni, rispetto ai 7 anni dell’avversario. Uso del farmaco per il trattamento nella forma più sicura (sostituzione di compresse con iniezioni per problemi del tratto gastrointestinale).

Sarà più prudente affidarsi alla scelta del farmaco da parte del medico, che sarà in grado di valutare correttamente il tipo e la gravità dell’infezione virale, le caratteristiche individuali del paziente, le malattie concomitanti, le controindicazioni. Il farmaco sbagliato può essere nel migliore dei casi inutile, nel peggiore dannoso per il paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *