Quanto costa costruire una casa in Algeria?

, Author


Buone notizie per i futuri acquirenti di immobili. Dopo un decennio caratterizzato da un’impennata dei prezzi, il mercato immobiliare in Algeria sembra trovare un nuovo equilibrio.

Fragilizzato da anni di politiche eccessive, questo mercato ha sofferto a lungo di un’economia a mezz’asta, della mafia immobiliare e di programmi di edilizia pubblica che avrebbero solo aumentato il prezzo degli immobili, secondo alcuni professionisti.

Detto questo, secondo l’ex ministro degli Alloggi, dell’Urbanistica e della Città, Abdelwahid Temmar, questo decennio ha comunque registrato un’evoluzione qualitativa. Citato da APS, spiega che “il periodo dal 1999 a marzo 2018 è stato segnato dalla realizzazione di più di 3,6 milioni di unità abitative tra cui 1.176.000 alloggi pubblici in affitto (LPL 30%), 1.583.000 alloggi rurali (38%), 456.000 alloggi pubblici partecipativi e promozionali (LPP e LPA 11%), 156.000 alloggi “AADL” affitto-vendita (6%), 46.000 alloggi aziendali (1%), 138.000 alloggi promozionali gratuiti (3%) e 448.000 alloggi di tipo autocostruzione (11%)”, ha detto durante la presentazione del bilancio del settore abitativo in occasione della giornata parlamentare su “l’alloggio tra pianificazione e le sfide del tempo” nel 2018.

Fortunatamente, il mercato immobiliare sta registrando, dall’inizio del 2019, un calo significativo dei prezzi offerti – sia dagli sviluppatori immobiliari che dai proprietari di immobili. Inoltre, secondo il presidente della Federazione nazionale delle agenzie immobiliari (Fnai), Abdelhakim Aouidat, “i prezzi delle abitazioni hanno sperimentato dall’inizio dell’anno un calo del 10%, e se la situazione persiste, questo calo potrebbe essere dell’ordine del 30-40% in pochi mesi”, ha confidato ad APS. Una realtà che deriverebbe, secondo il presidente della Fnai, dal forte calo della domanda dovuto ai forti decenni di aumento dei prezzi.

Quanto costa costruire una casa?

Mentre è sempre interessante comprare un appartamento o una casa chiavi in mano, che sembra essere un buon affare per alcuni, costruirne una sarebbe, forse, ancora più vantaggioso – e soprattutto, redditizio nel lungo periodo. “Quello che bisogna sapere è quanto costa, conoscere la durata dei lavori, le procedure amministrative da rispettare e anche il prezzo di certi strumenti di costruzione che permettono di realizzare le rifiniture”, spiega François Lacroix, cofondatore del sito di costruzione e fai da te superoutils.fr.

Secondo gli operatori del mercato immobiliare, la costruzione di una casa può durare da otto mesi a un anno in media, tenendo conto che la consegna di un nuovo appartamento può richiedere più di diciotto mesi per essere completata!
Per quanto riguarda il prezzo di costruzione, questo può variare a seconda della posizione, la superficie e la natura della casa. Ciò che bisogna evitare sono certi quartieri perché il prezzo del metro quadrato ad Algeri è talvolta più caro di Miami e Los Angeles, secondo il responsabile del sito Lamudi, uno dei leader mondiali degli annunci immobiliari on line. Secondo questo funzionario, “ad Algeri, la media è di 2500 euro (442.500 DA) per metro quadrato, ma nei quartieri eleganti come Hydra o Poirson, il prezzo può raggiungere facilmente i 4000 euro (708.000 DA)”, spiega.

Ma state tranquilli, questi prezzi scenderanno certamente in modo significativo nei prossimi mesi, a causa dei programmi immobiliari lanciati dal governo e del fatto che molti algerini non osano più fare il passo dell’acquisto.

Una volta ottenuto il permesso di costruzione, dovrete contare tra 80.000 DA e 150.000 DA. Senza contare che dovrete sistemare una pratica di ingegneria civile che vi costerà tra i 30.000 e i 70.000 DA.

Dopo la convalida dei piani, potrete iniziare a scavare il terreno e iniziare i lavori principali. Questo rappresenta circa il 3% del budget di costruzione. Poi vengono i lavori strutturali che rappresentano il 40% del budget: acquisto di cemento, sabbia, tonnellate di ferro, ecc. Una volta completato il lavoro, bisogna affrontare l’elettricità e l’impianto idraulico. In media, bisognerà contare su 10 km di fili, e aggiungere anche gli interruttori e altri interruttori. Questo vi costerà in media l’8% del budget totale.

Infine, il 40% del budget totale della costruzione della casa è dovuto anche a elementi a cui non pensiamo necessariamente, Si tratta in particolare delle finiture che possono rivelarsi costose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *