Questo fotografo dirotta 13 oggetti per creare scatti unici e ultra creativi

, Author

Chi ha detto che la fotografia è una passione che richiede necessariamente molti soldi? Certo, l’attrezzatura e gli accessori sono di solito costosi, ma vedrai che ci sono comunque piccole tecniche che ti permettono di fare foto con una resa incredibile semplicemente deviando oggetti quotidiani.

Questo è almeno quello che ci dimostra Jordi Puig, un fotografo di Barcellona, rivelando in foto 13 piccole tecniche che deviano oggetti per creare scatti unici e magici. Giocando con la prospettiva e con alcuni oggetti come la pagina di un libro o una bottiglia di plastica, Jordi Puig dà una vera profondità ai suoi scatti, che appaiono subito molto più spettacolari.

Prova che, alla fine, nulla può sostituire l’immaginazione e la creatività, anche quando si tratta di mettere in scena. Certo, l’artista ammette di aver ritoccato le foto applicando in particolare dei filtri, ma ciò non toglie la qualità e la profondità dei suoi scatti. Vi lasciamo controllare questi 13 hack qui sotto, che dovrebbero sicuramente ispirarvi, e vi invitiamo ad andare su Instagram di Jordi Puig per saperne di più sulla sua arte.

Con una pagina di libro

Crediti: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una bottiglia di plastica

Crediti: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con uno scolapasta

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con la pasta

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con lacci

Crediti: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una pagina di libro e pasta

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una molla magica

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una catena di metallo

Crediti: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con giornale e fuoco

Crediti: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una palla da tennis

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con lacci (#2)

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con un cerchio di legno

Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig
Credits: Jordi Puig

Con una palla da basket e acqua

Crediti: Jordi Puig
Crediti: Jordi Puig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *