Ritiro creativo

, Author

F-Line
Quello che mi piace particolarmente della creatività è questa capacità di rendere il quotidiano poetico, sensibile. Che sia nella scrittura, nella musica, nella danza, nel cinema, nelle arti visive, nella cucina, nell’architettura, o che sia negli affari, nel mondo del lavoro o nella nostra vita quotidiana, ognuno può essere creativo a modo suo. Possiamo fare poesia, ognuno con il proprio modo di espressione, per incantare il mondo.(Patricia)

Come ho sentito alla radio belga: poeiene, il verbo greco da cui deriva la parola poesia, non significa altro che creare. Per creare forme d’arte, forme di vita, o per creare una connessione. Ma in un gesto verso la bellezza assoluta, sempre creando.

La creatività è solo collegare le idee insieme. Quelli che creano hanno più esperienze o hanno pensato di più alle loro esperienze rispetto agli altri.

La nostra è un’epoca di innovazione. Tutti noi siamo chiamati a immaginare, sognare, creare, sia a livello personale che professionale. Siamo invitati a OSARE di fare ciò che non è mai stato fatto, di cercare e inventare ciò che potrebbe portare valore al mondo, ciò che porta valore anche a noi, naturalmente. È quindi urgente trovare un equilibrio e vivere in armonia con noi stessi, per contribuire a questo nuovo mondo, e, in particolare attraverso la creatività.

Vai nella direzione del rispetto della Vita assumendo la responsabilità del tuo comportamento con la tua creatività, che è LA caratteristica della nostra specie. Vi invitiamo a prendervene cura e a imparare a decodificare i freni e le leve per farlo. Condivideremo con voi le nostre competenze in questo settore: Vinc nelle arti visive, land art e poesia, Pat con la danza, scrittura creativa, vision board…
Line F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *