Salute pubblica: la qualità delle cure nei CSB è sotto esame

, Author


Una griglia di valutazione sarà stabilita e diffusa a livello di tutti i distretti sanitari, secondo il Dr. Manitra Rakotoarivony.

Una valutazione sarà condotta a livello dei centri sanitari di base (BHC) come parte del miglioramento della salute pubblica. Si basa su criteri che vengono stabiliti in anticipo.

La qualità delle cure offerte dalle strutture sanitarie pubbliche è sempre stata oggetto di aspre critiche. È con questo in mente che il workshop su “Il centro sanitario di base, un modello nella promozione della salute” è stato organizzato recentemente nella regione di Vakinankaratra. Le BHC svolgono una missione di servizio pubblico e saranno quindi obbligate a rispettare le norme sanitarie. Questi standard sono stati definiti durante questo workshop e si basano su alcuni criteri. Includono l’accoglienza e la cura dei pazienti, l’umanizzazione delle cure, l’implementazione dell’Universal Health Coverage (UHC), così come l’applicazione dell’approccio 5S che impone disciplina, rispetto reciproco e senso del servizio. “Ci sarà una valutazione e le CSB saranno classificate in base alla loro qualità di servizio. Il diritto di tutti ai servizi sanitari di qualità senza rompere la banca è l’obiettivo principale”, secondo il direttore della promozione della salute al ministero della sanità pubblica, il dottor Manitra Rakotoarivony

In parallelo, i professionisti della salute a livello dei CSB mobiliteranno gli sforzi per far conoscere i loro pacchetti di attività minime come l’immunizzazione, la consultazione prenatale o la pianificazione familiare. Secondo il Dr. Manitra Rakotoarivony, i “CSB modello” non si limitano alla cura dei loro pazienti ma si impegnano anche a sensibilizzare gli utenti su uno stile di vita sano. “È responsabilità degli operatori sanitari incoraggiare la prevenzione e rendere il pubblico consapevole dei piccoli gesti quotidiani che possono salvare la vita”. Questo è il caso del camminare, che può ridurre lo stress, abbassare il colesterolo o mantenere un peso stabile”, ha concluso.

Narindra Rakotobe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *