Stop-tabac.ch: Gli effetti dei sostituti della nicotina

, Author

Gli effetti dei sostituti della nicotina

I sostituti della nicotina sono utilizzati per alleviare i sintomi di astinenza. Funzionano rilasciando nicotina in dosi relativamente piccole, che entrano gradualmente nel flusso sanguigno. Il “colpo” di nicotina che il fumatore riceve è sostituito da un “rumore di fondo” che rende l’astinenza meno dolorosa. Logicamente, più si fuma e più si è dipendenti, più si soffrirà di sintomi di astinenza e più si dovrà aumentare la dose di sostituti della nicotina. Qui sotto ci sono due test provati che ti aiuteranno a determinare il tuo livello di dipendenza e i sintomi di astinenza.

Messaggio 151: Testa la tua dipendenza da sigarette

I cerotti (patches) rilasciano nicotina continuamente. A seconda della marca, devono essere indossati per 16 ore (toglierli di notte) o 24 ore (lasciarli durante la notte). Le persone molto dipendenti possono usare più cerotti allo stesso tempo; mentre altri, meno dipendenti, arrivano a tagliare il loro cerotto a metà per ottenere la dose che fa per loro. In questo caso, bisogna fare attenzione che i bambini non possano entrare in possesso delle confezioni aperte (sono medicine!). Le gomme e le pastiglie alla nicotina sono una filosofia diversa, perché possono essere prese “su richiesta”. E’ del tutto possibile indossare un cerotto in modo da avere un rifornimento continuo di nicotina, e contemporaneamente prendere alcune gomme o pastiglie secondo necessità.

Sostituti della nicotina

In generale, i sostituti della nicotina hanno pochi effetti collaterali. Questo ha senso, dato che l’unico prodotto che contengono – la nicotina – è già ampiamente conosciuto dal paziente. Il sovradosaggio è molto raro e può essere risolto rimuovendo il cerotto o rinunciando alla gomma o alle pastiglie. Una reazione allergica generale alla nicotina non è concepibile in persone che hanno inalato la stessa sostanza per anni, ma allergie localizzate (arrossamenti sulla pelle) sono possibili.

Poiché gli effetti collaterali sono rari, si nota nell’uso che il problema principale dei sostituti della nicotina è che le persone non ne prendono abbastanza, o interrompono il trattamento troppo presto. Per quanto riguarda il dosaggio, il team di stop-tabac.ch vorrebbe darti alcune indicazioni, sapendo che ci sono due persone che sapranno meglio di noi qual è il dosaggio ideale nel tuo caso. Sono il tuo medico, e te stesso naturalmente!

Messaggio 014: Il dosaggio dei sostituti della nicotina

Oltre ai casi di sottodosaggio, un altro problema è che il trattamento viene quasi sempre interrotto troppo presto. Per aumentare le sue possibilità di successo, un totale di 2 o 3 mesi di trattamento è effettivamente richiesto. A questo proposito, i prodotti sostitutivi della nicotina non fanno eccezione: solo la metà dei farmaci prescritti dai medici sono presi come indicato, il che ha dato origine a un nuovo campo di ricerca chiamato “compliance” o “aderenza ai farmaci”.

Messaggio 015: Dosaggio dei sostituti nicotinici
Messaggio 019: Aderenza ai farmaci

In generale, prendere prodotti sostitutivi della nicotina raddoppia le possibilità di smettere di fumare con successo. Ma non è un’assicurazione per tutti i rischi, perché questi farmaci affrontano principalmente la dipendenza fisica. Perciò, in parallelo, ci si dovrebbe concentrare anche sulla dipendenza psicologica e comportamentale, che può essere superata con la propria motivazione e il sostegno dei propri cari.

Efficacia dei sostituti della nicotina
Messaggio 153: I diversi tipi di dipendenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *