Top 10 chiese insolite

, Author

Anche se oggi la Francia è laica, il paese è stato segnato negli anni dall’impronta della religione cattolica che ha lasciato alcuni bei tesori architettonici. Ci sono quasi 50.000 chiese sparse in tutto il paese e la sola città di Parigi ne ha 200! Ecco una selezione dei più insoliti…

Saint-Christophe de Javel

Situata al centro del quartiere Javel, segnato all’inizio del XX secolo dall’era dell’industria dei trasporti, la chiesa prende logicamente il nome da Saint-Christophe, patrono dei viaggiatori. Ma ciò che rende unico questo luogo di culto è sicuramente la sua architettura. Saint-Christophe de Javel è infatti il risultato di una tecnica di costruzione innovativa per l’epoca, basata su cemento armato e mattoni rossi.

saint-christophe-javel-paris-zigzag
Instagral @auriane.ltr

Saint-Christophe de Javel
28, rue de la Convention, Parigi 15

Cattedrale di Saint-Alexandre-Nevsky

Dedicata a un eroe militare russo del XIII secolo, serve come luogo di culto per i russi ortodossi della capitale. La sua originalità sta nella sua architettura interna in stile bizantino, ricca di tesori. Si distingue anche per la sua architettura esterna in stile moscovita con croci ricoperte di foglia d’oro. Per l’aneddoto, ha ospitato il matrimonio di Pablo Picasso, senza dubbio sedotto dal suo stile.

saint-alexandre-paris-zigzag

Cattedrale di Saint-Alexandre-Nevsky
12, rue Daru, Parigi 8

Saint-Germain de Charonne

Il villaggio di Charonne è sormontato da una chiesa dallo stile piuttosto… insolito. In effetti, l’architettura romanica della chiesa parrocchiale del villaggio di Charonne è abbastanza unica per la capitale, abituata a edifici con stili gotici o neoclassici. Così, abbiamo diritto a un sublime paesaggio bucolico che ricorda i villaggi della campagna francese. Inoltre, la chiesa è affiancata da un piccolo cimitero di campagna, unico nella Città della Luce.

saint-germain-charonne-paris-zigzag

Saint-Germain de Charonne
4, place Saint-Blaise, Parigi 20

Basilique du Sacré-Coeur

Come non menzionare l’emblematico Sacré-Coeur e il candore del suo caratteristico travertino, che si erge orgoglioso sulla capitale dall’inizio del XX secolo? Oltre all’eccezionale bellezza dell’esterno del luogo di culto, si può ammirare il soffitto dell’abside, come il più grande mosaico di Francia. Un buon numero di tesori quindi, arricchiti da una delle più belle viste di Parigi. Tutte le ragioni sono buone per visitare il Sacro Cuore, tranne forse il massiccio afflusso di turisti.

sacré-coeur-paris-zigzag

Basilique du Sacré-Coeur
35, rue du Chevalier de la Barre, Paris 18

Saint-Serge de Radonège

Aggiungere questa chiesa nella Buttes Chaumont è un vero e proprio pellegrinaggio! Arroccato su una piccola collina, dovrete percorrere un lungo sentiero fiorito che ha origine in rue Crimée per poter vedere la sua insolita architettura. I suoi toni rossi, il suo soffitto basso e il suo portico originale lo fanno sembrare uno chalet. Questa ex chiesa luterana è attualmente una chiesa russo-ortodossa, dalla seconda guerra mondiale.

serge-radonege-paris-zigzag
Instagram @henrymoncany

Saint-Serge de Radonège
93, rue de Crimée, Parigi 19

Saint-Denys du Saint-Sacrement

La chiesa in stile neoclassico di Saint-Denys du Saint-Sacrement è una chiesa poco conosciuta a Parigi, nel 3° arrondissement della capitale. Eppure nasconde un tesoro patrimoniale unico tra le sue mura, nientemeno che un dipinto dell’illustre Eugène Delacroix. La Pietà che rappresenta la Vergine Maria che piange il suo bambino, copre orgogliosamente le pareti della chiesa. Il capolavoro è stato infatti oggetto di un restauro di 6 mesi durante il 2018.

pieta-delacroix-paris-zigzag

Saint-Denys du Sacrement
68, rue de Turenne, Parigi 3

Saint-Jean de Montmartre

Questa chiesa Art Nouveau deve la sua particolarità alla sua costruzione in cemento armato, una prima per un edificio religioso parigino. L’uso di questo materiale era rivoluzionario all’epoca. Anatole de Baudot, il suo architetto, ricevette un’accoglienza molto contrastata e critiche virulente al suo progetto. È stato accusato di aver preso l’iniziativa di costruire un edificio destinato a crollare. Più di un secolo dopo, Saint-Jean de Montmartre è ancora in piedi, sulla Place des Abbesses.

saint-jean-montmartre-paris-zigzag

Saint-Jean de Montmartre
19, rue des Abbesses, Paris 19

Notre-Dame du Travail

Costruita per l’esposizione mondiale del 1900 a Plaisance, un quartiere quasi esclusivamente operaio, la chiesa fa onore al suo nome! Per una buona ragione, Notre-Dame du Travail è stata costruita come una fabbrica e la sua struttura metallica doveva ricordare ai lavoratori il loro ambiente quotidiano. Il luogo di culto è una sorta di tributo alla condizione della classe operaia e al significato del lavoro.

notre-dame-travail-paris-zigzag
Instagram @carolinemonteil

Notre-Dame du Travail
59, rue Vercingétorix, Parigi 14

Saint-Eustache

L’imponente chiesa nel 1° arrondissement di Parigi ha avuto un periodo di costruzione difficile di più di cento anni. Ispirato a Notre-Dame, cumula 25 cappelle al suo interno. Se visitate il luogo sacro, non mancherete di notare un dettaglio divertente. Infatti, un’opera di Keith Haring decora uno dei muri della chiesa del quartiere Halles. Donata dalla Fondazione Spirit nel 1981, “Vita di Cristo” è un trittico in bronzo che rappresenta l’ascesa di Cristo al cielo.

keith-haring-saint-eustache-paris-zigzag

Saint-Eustache
146, rue Rambuteau, Paris 1

Saint-Ignace

Tanto di cappello a chi è riuscito a scovare il luogo di culto senza indicazioni! La Chiesa di Sant’Ignazio è senza dubbio la migliore chiesa nascosta di Parigi e per una buona ragione, è rintanata in fondo alla strada ed è accessibile solo attraverso l’entrata al 33 di rue de Sèvres. Ancora poco conosciuta, la chiesa di Sant’Ignazio gode di un interno riccamente colorato e di una navata a dir poco imponente.

saint-ignace-paris-zigzag

Saint-Ignace
33, rue de Sèvres, Parigi 6

Da leggere anche:
I tesori di rue Chanoinesse sull’île de la Cité
Le chiese scomparse dell’île de la Cité

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *