Tutto sul giunto di dilatazione del calcestruzzo

, Author

Le variazioni di temperatura e di umidità hanno un impatto negativo sulle costruzioni in calcestruzzo.

Le lastre possono incrinarsi o rompersi, a causa di piccoli spostamenti orizzontali o verticali. Per rimediare, si raccomanda di installare dei giunti di dilatazione.

Sfogliatura dell’articolo

Definizione

Come molti materiali, il calcestruzzo può espandersi e restringersi con i cambiamenti del clima. Le lastre subiscono cambiamenti di lunghezza e di volume a causa del caldo e del freddo. Questi si muovono leggermente e possono scontrarsi.

Pertanto, l’infrastruttura deve essere preservata con giunti di dilatazione. Questi sono utilizzati per assorbire le variazioni nelle dimensioni del calcestruzzo.

Benefici del giunto di dilatazione del calcestruzzo

I giunti di dilatazione sono un must per la realizzazione di infrastrutture in calcestruzzo:

  • Sono forti e mantengono la loro efficacia in ogni momento.
  • Aiutano a preservare l’integrità delle costruzioni;
  • Prevengono le crepe e le rotture delle lastre di cemento.

Quando sono installati, i giunti di espansione permettono di suddividere una superficie pavimentata in diversi piccoli pannelli indipendenti. Questa tecnica assicura la stabilità della struttura in calcestruzzo.

L’installazione dei giunti riduce notevolmente la pressione che il vento esercita sulle strutture. Infine, gli impatti delle vibrazioni causate dai macchinari sono ridotti grazie alla presenza dei giunti.

Realizzazione di giunti di dilatazione in PVC per calcestruzzo
Giunti in PVC

Applicazioni?

Si raccomanda di installare giunti di dilatazione quando:

  • La superficie dell’area da trattare è superiore a 40m2;
  • Le lastre di cemento hanno una campata superiore a 15 m.

Prendiamo anche in considerazione diversi parametri come le condizioni climatiche della regione, la configurazione del sito… Lo scopo di questa tecnica è di avere una lastra che abbia pannelli indipendenti e solidi. Pertanto, questi giunti possono essere posati su:

  • Pavimenti;
  • Strade;
  • Parcheggi;
  • Pazi.

Caratteristiche

Lo spazio tra due strutture in cemento è chiamato giunto di dilatazione in cemento. Questo spazio è di circa 4 cm. Il suo ruolo è quello di assorbire la dilatazione delle lastre di cemento sotto l’effetto del caldo e del freddo.

Il giunto di dilatazione in cemento deve essere installato ogni 20 o 30 metri, secondo il documento tecnico unificato (DTU). Quest’ultimo è un testo applicabile agli appalti di lavori edili in Francia.

La posa è raccomandata per gli edifici adiacenti e le grandi aree con una superficie superiore a 40 m2. Di conseguenza, la tecnica non riguarda generalmente le piccole infrastrutture dei privati.

Lo spazio tra le strutture è riempito con materiali resistenti che possono essere compressi. Di solito si usano coperture di gomma, silicone, alluminio, acciaio, ma la copertura utilizzata deve adattarsi allo spazio in questione.

Giunti di dilatazione
Giunti di dilatazione

Come fare?

Ci sono due modi per realizzare un giunto di dilatazione in cemento. I muratori possono:

  • creare da soli questa fessura;
  • Tagliare il cemento;
  • Utilizzare i giunti in profilo PVC.

I giunti in profilo PVC sono convenienti per risolvere problemi di impermeabilizzazione, protezione, isolamento o isolamento acustico.

I giunti possono anche essere raccomandati per superfici irregolari. Il muratore dovrà assicurarsi che siano stati posizionati proporzionalmente sulla superficie da trattare.

Su una superficie di circa 60 m2, si possono posare tre giunti. Ma, come si crea un giunto di dilatazione in calcestruzzo?

Come funziona?

Per creare i giunti, si usano una moltitudine di tecniche.

  • La colata in due fasi;
  • Il taglio del calcestruzzo;
  • Il posizionamento delle pietre di pavimentazione.

Per quanto riguarda la colata in due fasi, lo specialista può decidere di fare un lato al mattino. Il secondo lato sarà fatto la sera. Bisogna fare attenzione ad usare un sottile foglio di polistirolo per separare i lati.

Per quanto riguarda la seconda tecnica, consiste nel tagliare il cemento con una macchina a disco. Ma l’operazione deve essere effettuata dopo la posa del calcestruzzo.

Infine, il muratore può anche mettere delle pietre da pavimentazione sulla superficie da trattare. Questi saranno installati in modo da creare uno spazio di circa 4 cm tra di loro.

Inoltre, per una terrazza, è consigliabile utilizzare un foglio di polistirolo che viene posato tra la lastra e il muro esterno. Il muratore dovrà anche ricorrere ai coprigiunti.

L’installazione del giunto di dilatazione in cemento

Ci sono diverse fasi:

  • La squadratura della superficie da trattare;
  • Il posizionamento dei giunti in profilo PVC su una pellicola di poliuretano;
  • La manutenzione dei giunti con borchie di cemento.

La griglia permette al muratore di sapere esattamente dove deve posare i giunti. Il film di poliuretano è un telo di plastica posto sotto una lastra di cemento per impedire all’acqua di salire.

Taglio della lastra di cemento - giunti
Taglio della lastra

(Vedere Amazon per lo stucco per giunti del pavimento. Clicca qui.)

Tipi di giunti di dilatazione

Ci sono diversi tipi di giunti. I nomi sono stati assegnati in base alla tecnica utilizzata per realizzarli.

I giunti a spacco rappresentano i profili in PVC che rompono una grande superficie di calcestruzzo.

Con questo tipo di giunto di espansione in calcestruzzo, ogni porzione ha la forma di un quadrato o quasi. Questo rende la struttura forte e previene le crepe.

I giunti di contenimento sono tagli fatti ogni 15 o 20 m di una struttura in calcestruzzo. Questo intervallo varia a seconda di alcuni parametri come le condizioni meteorologiche della località.

È una tecnica utilizzata per grandi aree e strutture stradali. Ha lo scopo di prevenire il ritiro del calcestruzzo subito dopo il versamento. Questo perché il materiale si restringe quando si asciuga, e questo può portare a delle crepe.

Per fare i giunti a incastro ritardati, la lastra di cemento viene versata in pezzi di area moderata.

Le strisce di acciaio vengono lasciate alle estremità. Dopo 90 giorni, il muratore completa l’operazione effettuando il getto di queste strisce.

Per realizzare questo tipo di giunto di dilatazione in calcestruzzo, la tecnica è semplice e meno vincolante.

I giunti di rottura si ottengono rompendo le fondamenta in calcestruzzo di una costruzione. Permettono di limitare gli impatti negativi.

Questa tecnica è ideale per garantire la stabilità degli edifici che hanno strutture con pesi diversi.

Tra due edifici contigui vengono posati giunti sismici di almeno 6 cm. Questi ultimi possono infatti collidere sotto l’effetto della variazione di temperatura.

Le misure di sicurezza richiedono che questi giunti siano diritti per tutta l’altezza degli edifici.

I giunti di costruzione si ottengono quando il getto di calcestruzzo viene fermato involontariamente. L’installazione di tasselli (barre d’acciaio) serve poi a rinforzare la struttura della costruzione.

Si ricorda che i giunti di dilatazione sono essenziali per la durata delle strutture in calcestruzzo. Esistono diversi tipi di giunti di dilatazione in calcestruzzo.

La scelta sarà quindi fatta in funzione dell’obiettivo ricercato. Un’impresa di costruzioni saprà come usare il giusto giunto di espansione in cemento per il vostro progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *