Unghie ingrossate

, Author


Unghie ingrossate

L’unghia incarnita “comune” è un’unghia in cui uno degli angoli superiori scava nella pelle, una specie di unghia troppo grande per lo spazio che ha. Tuttavia, ci sono altri due tipi di unghie incarnite a seconda di come l’unghia devia dal suo “percorso” normale. In primo luogo, c’è l’unghia incarnita anteriore, il che significa che si ripiega leggermente su se stessa e fa pressione sulla punta. Inoltre, c’è il pinch nail, che è molto curvo, con i lati piegati così tanto da formare un pizzico. L’alluce è il più colpito da problemi di unghie incarnite.

Cause

Le unghie incarnite si presentano spesso senza una vera causa. D’altra parte, indossare scarpe troppo strette o anche tagliare le unghie troppo corte, smussate, può predisporre alle unghie incarnite. Le persone i cui genitori hanno sofferto di unghie incarnite sono anche a maggior rischio.

Sintomi

Le unghie incarnite possono risultare in un rigonfiamento di pelle rossa e gonfia intorno all’area dove l’unghia entra nella pelle. Ci possono essere anche vari gradi di dolore che rendono doloroso o impossibile indossare le scarpe. C’è anche una possibilità di infezione che deve essere tenuta d’occhio.

Trattamento

È possibile provare a curarsi da soli. Il primo passo del trattamento è cercare di riallineare l’unghia normalmente. Questo può essere fatto immergendo il piede in una soluzione di soluzione salina calda o acqua saponata per circa dieci minuti e inserendo un batuffolo di cotone tra l’unghia e la pelle per alleviare la pressione. Anche i farmaci antinfiammatori da banco (per esempio, Advil®) possono aiutare ad alleviare il dolore. Se questo primo tentativo non funziona, consultate un medico. Non tagliare il chiodo da solo! Questo potrebbe portare a un’infezione e le possibilità di recidiva sono molto alte.

Il medico o il dermatologo può prescrivere creme emollienti e antinfiammatorie per reindirizzare l’unghia e alleviare il dolore. Possono essere considerati anche i farmaci orali. Il medico può anche usare mezzi meccanici per forzare l’unghia a riprendere una forma normale. Per esempio, nel caso di un’unghia artigliata, un filo può essere applicato alla base dell’unghia per mantenere una curva normale mentre l’unghia cresce. Questo metodo richiede tempo, ma può essere molto efficace.

Infine, nei casi più gravi in cui l’unghia entra in profondità nella pelle, si può ricorrere alla chirurgia. Questa soluzione è per lo più considerata quando l’unghia diventa troppo grande per l’alluce. Il medico taglierà poi la parte in eccesso dell’unghia e la rimuoverà fino alla sua radice in modo che non cresca più nel posto indesiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *