Vs legami covalenti Idrogeno

, Author

I legami covalenti e i legami idrogeno sono forze intermolecolari primarie. I legami covalenti possono verificarsi tra la maggior parte degli elementi della tavola periodica. I legami idrogeno sono un legame speciale tra un atomo di idrogeno e un atomo di ossigeno, azoto o fluoro.

Valenza

La forza di un elemento di combinarsi con altri elementi è rappresentata da un numero assegnato chiamato valenza. Per gli ioni, la valenza è uguale alla carica elettrica. Per esempio, la valenza del cloro è 3p5, quindi guadagnerà facilmente un elettrone, e lo ione risultante è Cl-.

La regola dell’ottetto

La regola dell’ottetto si basa sull’idea che la configurazione dei gas nobili (s2p6) è la più favorevole e può essere raggiunta con la formazione di legami di coppia di elettroni con altri atomi.

Legami covalenti

I legami covalenti si formano quando due o più atomi condividono elettroni per riempire i loro gusci elettronici ultraperiferici.

Legami a idrogeno

Un legame a idrogeno si verifica quando la parziale carica positiva di un atomo di idrogeno si lega a una molecola elettronegativa, solitamente ossigeno, azoto o fluoro. br>

Covalente v. Legami idrogeno

I legami covalenti e idrogeno sono forme di forze intermolecolari. I legami covalenti possono verificarsi con la maggior parte degli elementi della tavola periodica, mentre i legami idrogeno di solito si verificano tra un atomo di idrogeno e una molecola di ossigeno, azoto o fluoro. Inoltre, i legami idrogeno sono solo circa 1/10 della forza di un legame covalente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *